Quote rosa, Buongiorno Assisi pronta alla 'guerra a suon di ricorsi'

Buongiorno Assisi 2' di lettura 02/07/2012 - Il Tar dell'Umbria ha annullato i provvedimenti di nomina degli assessori. Su questo non c'è alcun dubbio. Basta leggere le righe finali della sentenza: "3. - Consegue da quanto esposto che il ricorso deve essere accolto, con conseguente annullamento degli impugnati provvedimenti di nomina degli assessori comunali."

Una sconfitta senza "se" e senza "ma" del Sindaco e della maggioranza che lo sostiene, della loro arroganza e supponenza, alle prese con una crisi interna che ormai è una voragine.
Ora il sindaco Ricci manda segni di nervosismo e, tra una querela e una denuncia, tenta la carta del grande bluff sulle quote rosa, con una sequenza di esternazioni che mostrano la sua confusione amministrativa:
il 20 giugno si dice “pronto a ricorrere al Consiglio di Stato”;
il 22 giugno annuncia “una sentenza senza vincitori, presto nuove nomine”;
il 25 giugno afferma che “l’opposizione ha sostanzialmente perso il Ricorso al TAR”.

Ogni commento è superfluo.

Com’è superfluo ricordare che, in caso di giunta fotocopia, faremo nuovamente ricorso. E impugneremo anche ogni atto della giunta fotocopia, ormai “delegittimata”. Se necessario, insomma, faremo una vera e propria guerra a suon di ricorsi, bloccando l’attività amministrativa del Comune. Lo diciamo ora: su questa vicenda daremo battaglia fino alla fine. ¡No pasarán!

Sarà poi la magistratura contabile a verificare se l’accanimento terapeutico di Ricci, che dovrà fare opposizione a tutti i nostri ricorsi per mantenere in piedi una giunta ormai senza futuro, potrà giustificare le continue ingenti spese di consulenza legale a carico dei cittadini.

Consigliamo a Ricci di cominciare a occuparsi seriamente dei problemi della gente, di mettere da parte le strumentalizzazioni politiche e di spendere il denaro dei cittadini in modo più oculato.
E a spiegare ai cittadini per quale motivo, per rimediare ai suoi errori amministrativi, non si avvale dell’Ufficio Legale del Comune ma preferisce spendere denaro pubblico in consulenze esterne.


da Paolo Marcucci e Carlo Cianetti
Lista civica Buongiorno Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2012 alle 03:15 sul giornale del 02 luglio 2012 - 661 letture

In questo articolo si parla di attualità, quote rosa, assisi, claudio ricci, carlo cianetti, buongiorno assisi, paolo marcucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/A49