Sicurezza sul lavoro, Rossi: ''Meglio non avere un lavoro che averne uno non sicuro''

La Provincia di Perugia alla Marcia per la sicurezza sul lavoro di Assisi 1' di lettura 02/07/2012 - È il Vice Presidente della Provincia di Perugia Aviano Rossi a nome anche del presidente Marco Vinicio Guasticchi e di tutta la giunta a rappresentare l’Ente, presente anche con il proprio Gonfalone, alla prima marcia nazionale per la sicurezza sul lavoro che si è celebrata sabato 30 giugno 2012 ad Assisi.

Rossi, che aveva partecipato nei giorni scorsi anche alla cerimonia di presentazione, afferma che “se migliaia di persone sono presenti già a questa prima edizione, significa che gli italiani non tollerano più così tanta insicurezza sul lavoro”. “Se siamo qui – continua il vice presidente – è perché non solo vogliamo affermare il lavoro come diritto, così come previsto dalla nostra carta costituzionale e non sempre compreso anche dai rappresentanti governativi, ma perché vogliamo aggiungere che un lavoro insicuro è peggiore della mancanza dello stesso”. “L’auspicio – conclude Rossi – è che si realizzino presto due condizioni irrinunciabili: la prima è che si arresti il processo di arretramento sul terreno dei diritti dei lavoratori; la seconda è che si inizi a pensare alla sicurezza sul lavoro non solo come un fatto di norma, ma piuttosto di cultura, affinché i datori di lavoro considerino la sicurezza un investimento e non un costo ed i lavoratori non siano mai tentati di effettuare atti non sicuri, magari per fare prima, rischiando di compromettere per sempre la propria salute e la propria vita”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2012 alle 03:49 sul giornale del 02 luglio 2012 - 554 letture

In questo articolo si parla di attualità, perugia, sicurezza sul lavoro, assisi, provincia di perugia, aviano rossi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/A5f