Ricci querela Il Fatto Quotidiano: ''Riportati contenuti non veri e lesivi''

Claudio Ricci 1' di lettura 09/07/2012 - Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci ha dato mandato ai legali di depositare in tempi brevissimi, anche con elementi di urgenza, l'atto di denuncia querela per il gravissimo episodio di aggressione personale che il Sindaco di Assisi ha subito attraverso un articolo uscito su Il Fatto Quotidiano che ha leso anche l'immagine dell'amministrazione comunale e della stessa istituzione di Assisi.

Fatti Travisati e Non Veri che, prendendo a pretesto le quote rosa (mancata nomina in Giunta di una Donna), hanno voluto offendere in modo grave la moralità e l'etica del Sindaco: è la dimostrazione che non si voleva fare una azione al sostegno delle donne ma, solo, utilizzate le donne per una strumentalizzazione politica contro il Sindaco di Assisi.
I contenuti, totalmente non veri, e palesemente suggeriti alla giornalista (che non abbiamo il piacere di conoscere), da informatori locali, sono talmente gravi da auspicare una immediata azione da parte delle autorità competenti in materia di controllo e tutela.

Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci è stupito che, di fronte ad una tale gravità dei fatti, vi sia un silenzio assordante dell'opposizione... e auspica che il Consiglio Comunale, nella prossima seduta del 12 Luglio, voglia prendere una posizione unitaria a tutela della istituzione comunale.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2012 alle 01:55 sul giornale del 09 luglio 2012 - 966 letture

In questo articolo si parla di attualità, quote rosa, assisi, claudio ricci, il fatto quotidiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/BmV