Bastia: cittadini in regola con l'Imu, già versati oltre tre milioni

Imu 1' di lettura 14/07/2012 - L’acconto IMU (metà circa dell’importo complessivamente atteso per il 2012) pagato a giugno dai contribuenti del Comune di Bastia Umbra è pari a 3.180.000,00 euro di cui 1.835.000,00 è la quota comunale e 1.345.000,00 la quota statale.

L’importo complessivo è in linea con le previsioni del Comune effettuate dall’Ufficio Tributi, ma non con le stime dello Stato, che aveva valutato l’acconto IMU in circa 4.000.000,00 di euro.

Per quanto riguarda le percentuali di pagamento IMU, a Bastia Umbra si sono attestate al 92 % circa dei contribuenti, in linea con le percentuali di pagamento che già venivano riscontrate per l’ICI e con le fisiologiche percentuali di pagamento spontaneo storicamente rilevate nel Comune. Pertanto è concretamente attestabile che il contribuente bastiolo ha ottemperato ai propri obblighi fiscali con la stessa puntualità e senso di responsabilità di sempre.

“Rileviamo con soddisfazione - ha dichiarato il Sindaco Stefano Ansideri – che i contribuenti di Bastia Umbra rispondono positivamente alle necessità tributarie, anche nel caso della nuova imposta IMU. Evidentemente apprezzano lo sforzo dell’Amministrazione comunale che, per quanto nelle sue disponibilità, è impegnata a contenere al minimo gli importi di imposte e tasse comunali, tenendo ferma dal 2009 la Tarsu, eliminando l’imposta di scopo e applicando per l’IMU l’aliquota base imposta dal Governo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2012 alle 03:51 sul giornale del 14 luglio 2012 - 451 letture

In questo articolo si parla di economia, bastia umbra, comune di bastia umbra, imu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/BCa