Minacce e ingiurie ai carabinieri: arrestato pregiudicato

Arresto carabinieri 1' di lettura 18/07/2012 - Si trovava agli arresti domiciliari in un’abitazione di Assisi il pregiudicato di 47 anni che, durante il controllo dei carabinieri, ha attaccato verbalmente i militari rivolgendo loro minacce e ingiurie. Un gesto a causa del quale l’uomo è tornato in carcere.

Il 47enne, con numerosi precedenti alle spalle, era sorvegliato speciale ed era stato arrestato per aver violato le prescrizioni della sorveglianza speciale a cui era sottoposto.
Forse il caldo ha contribuito a far infervorare l’uomo, che al controllo dei carabinieri ha iniziato ad inveire contro la pattuglia che ogni giorno si recava a verificare la sua presenza nell’abitazione.

Messa a conoscenza dell’episodio, la magistratura perugina ha deciso di revocare gli arresti domiciliari disponendo un nuovo ordine di carcerazione. L’uomo è stato quindi recluso nel carcere di Capanne.






Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2012 alle 03:05 sul giornale del 18 luglio 2012 - 871 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, minacce, assisi, Raffaele Aristei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/BK1