Mario Monti elogia Assisi: ''Pietra preziosa del patrimonio italiano''

Mario Monti 1' di lettura 25/07/2012 - In un’ampia conversazione con il quotidiano russo “Rossiyskaya Gazeta” durante la sua visita in Russia, il presidente del Consiglio Mario Monti non parla soltanto di politica, economia e attualità, ma si sofferma anche sulle bellezze artistiche e culturali del nostro Paese esaltando il valore artistico, storico e culturale della città serafica.

“In Italia - dice il capo del governo - la scelta dei posti belli dal punto di vista della natura e del patrimonio culturale mette in confusione. Posso citare due luoghi che non sono le mecche culturali come Roma, Venezia, Firenze, Napoli, Milano. Sono due perle, due pietre preziose della storia, della cultura e dell’arte italiana.
Il primo è Assisi, in Umbria. È un meraviglioso posto spirituale, legato al nome di Francesco di Assisi. Un santo modernissimo, che simbolizza la vita in armonia con la natura, la vita basata sull’etica, che deve diventare l’esempio del mondo di oggi.
Un altro luogo è Ravenna – una bellissima città sulla costa adriatica che ha conservato l’arte che combina le tracce romane con l’influenza bizantina che l’ha arricchita tanto”.

Parole che hanno destato il plauso e la gratitudine della comunità francescana conventuale di Assisi, che in una nota apparsa sul sito www.sanfrancescopatronoditalia.it ringrazia così il presidente: “Siamo molto contenti e riconoscenti al presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Monti, per aver citato nella sua visita in Russia San Francesco ed Assisi. Cogliamo l'occasione per rinnovare al Capo del Governo Italiano l'invito a visitare la città del Santo Patrono d'Italia”.






Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2012 alle 02:51 sul giornale del 25 luglio 2012 - 1579 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, sara caponi, sacro convento di assisi, Mario Monti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/B3b