Bastia Umbra: tutti a scuola con il Piedibus

Piedibus 1' di lettura 12/09/2012 - Ripartirà giovedì 13 settembre, con l’inizio dell’anno scolastico 2012-2012, Piedibus, l’autobus che va a piedi che nei due anni precedenti ha registrato un vero successo. Anche quest’anno Piedibus continuerà senza interruzioni sfidando anche i mesi invernali fino alla fine dell’anno scolastico; molti sono i bambini iscritti che chiedono “con forza” ai propri genitori di poter andare a piedi insieme ai propri compagni per dimostrare quel grado di autonomia e di responsabilità.

All’iniziativa collabora l’associazione Auser, che ha messo a disposizione i propri volontari.
Lo scorso anno scolastico sono stati circa cento i bambini iscritti, che sfidando il maltempo, hanno camminato anche con pioggia e vento.
Dopo la fase iniziale di sperimentazione che ha visto interessati esclusivamente i bambini residenti nella zona di Bastia 2, con l’attivazione della Linea Gialla, a partire da settembre 2010, in considerazione delle numerose richieste provenienti da genitori e bambini residenti in altre zone limitrofe alla scuola, sono state attivate altre tre linee: Arancione per la zona di via Roma, Verde per la zona di via San Rocco e Blu per la zona di via Pascoli.
Piedibus è stato istituito nel maggio 2010, quando l’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Azienda ASL 2, ha avviato il progetto, con il coinvolgimento della Direzione Didattica Statale Don Bosco. Il progetto si pone come obiettivo la promozione di stili di vita salutari già a partire dalla prima infanzia, promuovendo l’attività fisica nei bambini volta a prevenire condizioni di obesità infantile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2012 alle 02:30 sul giornale del 12 settembre 2012 - 887 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, bambini, piedibus, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DIS