Muore a 34 anni stroncato da un malore improvviso

Federico Falchetti 1' di lettura 01/11/2012 - Una tragedia ha sconvolto Assisi nel giorno di Ognissanti. Intorno alle 10 di giovedì 1 novembre, il 34enne Federico Falchetti, assisano classe 1978, si è accasciato al suolo mentre percorreva la centrale via San Rufino, colpito da un malore improvviso e fatale che ha stroncato la sua giovane vita.


Secondo quanto si è appreso, nonostante i primi soccorsi di una turista e una vigilessa che hanno praticato al ragazzo respirazione artificiale e massaggio cardiaco, il giovane non ha più ripreso conoscenza. Sul posto sono giunti in breve tempo anche i medici dell’ambulanza, che ha prima tentato la rianimazione con un defibrillatore e poi trasportato il giovane all’unità coronarica dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Vano però è risultato ogni tentativo di rianimare il giovane Federico, a cui il malore non ha lasciato scampo. Nella mattinata di oggi, venerdì 2 novembre, sarà effettuata l’autopsia per stabilire l’esatta causa del decesso.

La notizia si è subito diffusa in città gettando nello sconforto l’intera comunità, dove Federico era conosciuto, stimato e apprezzato. I funerali potrebbero svolgersi nella mattinata di domani, sabato 3 novembre, presso la cattedrale di San Rufino. Indicazioni più precise saranno fornite dalla redazione nel corso della giornata odierna.


Aggiornamento: Domani a San Rufino l'ultimo saluto a Federico






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-11-2012 alle 17:24 sul giornale del 02 novembre 2012 - 6448 letture

In questo articolo si parla di cronaca, morte, assisi, sara caponi, comune di assisi, federico falchetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FBz