Bastia Umbra: oggi Unilibera apre i battenti

Universita' libera 05/11/2012 - Con il 5 novembre iniziano i primi corsi del nuovo anno accademico dell’Università libera di Bastia, inaugurato nella Sala Consiliare del Comune sabato 27 ottobre, con la partecipazione del Sindaco Stefano Ansideri e il Vice-Sindaco e Assessore alla Cultura Rosella Aristei.

La conferma di questa programmazione, che incomincia a novembre e termina a fine maggio, non era scontata. Per le note difficoltà economiche in cui versano le pubbliche amministrazioni e i tagli finanziari stabiliti in corso d’opera dal governo centrale, Sindaco e Vice-Sindaco si sono dovuti impegnare per trovare il finanziamento che assicurasse l’inizio, mentre la copertura economica per le attività che si svolgeranno l’anno prossimo cadranno nel bilancio del 2013. Di questo gli Amministratori hanno informato i presenti e l’opinione pubblica della Città, assicurando così la scelta del necessario appoggio per un’iniziativa socio-culturale, come è l’Unilibera. Tale decisione conferma la stima che tale attività gode. In essa si realizza un’interessante sinergia tra pubblico e privato; il volontariato è rimasto sempre gratuito; ai partecipanti viene offerto qualcosa di interessante e, allo stesso tempo, è richiesto di concorrere alle spese con il versamento di quote in denaro.

Si possono aggiungere altre due informazioni che confermano la significatività della decisione presa dall’Amministrazione: i quasi 400 partecipanti che l’anno scorso hanno usufruito di qualche iniziativa e un monte di quasi 350 occasioni d’incontro programmate, la cui durata è di almeno due ore ciascuna. All’apertura del nuovo anno accademico, il presidente Luigi Bovo e lo staff dei consiglieri dell’Unilibera hanno presentato e illustrato il calendario delle oltre trenta iniziative programmate che si articoleranno nei prossimi sette mesi, la cui preparazione richiede un impegno di quasi tutto l’anno solare. Il calendario, completo di ogni dettaglio, è pubblicato nel tradizionale “libretto” dell’Università ed è a disposizione degli interessati presso gli uffici del dipartimento Cultura del Comune, dove la dr. Ceccomori e il personale addetto registrano le iscrizioni e le partecipazioni.
Con lunedì 5 novembre inizia l’Attività motoria per gli anziani nei centri sociali del Villaggio XXV aprile e di Costano, cui seguirà, martedì 6, quella al centro di Borgo Primo Maggio e di Ospedalicchio. Sempre lunedì 5, nella sede dell’Unilibera, piazza Mazzini 14, incomincia il corso per gli addobbi natalizi e il giorno dopo quello dei lavori a maglia, corsi i cui risultati sono puntualmente ammirati nel saggio di fine anno. Martedì 6, al Centro Sociale I° Maggio prende il via il Ballo di Gruppo, articolato in quattro possibilità, una delle quali è il ballo di coppia.
L’11 novembre, siamo ancora nella prima settimana di programmazione, alle ore 16 Stefano Ragni e Gianfranco Bogliari terranno una loro lezione-concerto, su poesia e musica del novecento italiano. L’incontro, per scelta dell’Amministrazione, si svolgerà nel cuore di Bastia, al Circolo culturale Insula Romana, piazza Umberto I.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2012 alle 02:52 sul giornale del 05 novembre 2012 - 651 letture

In questo articolo si parla di attualità, bastia umbra, comune di bastia umbra, unilibera, università libera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FF1