Calendimaggio, appello ai partaioli de Sotto: ''Riprendete in mano le redini della Parte''

Paolo Marcucci 2' di lettura 09/11/2012 - Pur essendo nota la mia appartenenza alla Parte de Sopra (della quale sono stato, per qualche anno, anche Gran Cancellario), in qualità di appassionato del Calendimaggio e di consigliere comunale mi permetto di appellarmi ai partaioli de Sotto: riprendete in mano le redini della Parte e ricominciate a lavorare con l'impegno che vi contraddistingue per l'edizione 2013 della Festa!


La Parte de Sotto non è del priore, o del gran cancellario, o di qualcuno in particolare: la Parte de Sotto è dei partaioli e il Calendimaggio è di tutti coloro che lo amano e lo animano.
In questi anni abbiamo assistito ad una ripetuta strumentalizzazione dei ruoli: in certe fasi la dirigenza della Parte de Sotto sembrava fosse una sezione del Pdl, perfettamente allineata alle direttive politiche della giunta e del sindaco Ricci. Una politicizzazione mai verificatasi prima, che ha visto l’immagine della parte de Sotto coinvolta anche in campagna elettorale a favore dei vari candidati del centrodestra. L’esatto contrario di quel che deve accadere in una festa popolare, per sua natura trasversale e distante dalle logiche di partito.
L'opera di demonizzazione dell'Ente e dei suoi componenti appare intollerabile: una lotta di cui non si capisce la ragione, con esiti così devastanti da far temere per il futuro della manifestazione.
Nella storia del Calendimaggio si sono vissuti molti momenti critici, contrapposizioni aspre e talvolta violente, ma mai si era assistito ad un tale desiderio di distruzione della Festa da parte di gruppuscoli di esagitati.
Le carte, i bilanci e i fatti concreti testimoniano la correttezza dell'operato dell'Ente Calendimaggio e della sua Presidente Rita Pennacchi.
Su questo la sentenza dei saggi è chiara e senza ombre e per questo è inspiegabile, quanto ingiustificato, il forsennato accanimento da parte di alcuni.
Assisi subisce un quotidiano e crescente depauperamento: non possiamo permettere a nessuno di distruggere anche il Calendimaggio.


Nella foto: il consigliere Paolo Marcucci


da Paolo Marcucci
Lista civica Buongiorno Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2012 alle 01:48 sul giornale del 09 novembre 2012 - 1313 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, calendimaggio, paolo marcucci, magnifica parte de sopra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FQs