Salone mondiale dell'arte di Firenze, tra gli ospiti anche Claudio Ricci

Firenze, cattedrale di Santa Maria del Fiore 09/11/2012 - Il sindaco di Assisi Claudio Ricci, come presidente dei siti/beni italiani patrimonio mondiale UNESCO, ha partecipato alla inaugurazione portando un saluto introduttivo al Salone mondiale dell'arte e del restauro di Firenze. Erano presenti alla inaugurazione, fra gli altri, il ministro per i Beni e le Attività culturali Lorenzo Ornaghi e l'assessore alla Cultura del Comune di Firenze Sergio Givone.


Si tratta di una delle principali iniziative internazionali legate alle tematiche del restauro, della tutela e valorizzazione culturale e l'Associazione Siti UNESCO (che include Assisi alla presidenza nazionale dei 47 luoghi Patrimonio Mondiale italiani) era presente con uno stand promozionale e una iniziativa seminariale.
In questo ultimo ambito si é svolto, sempre in mattinata, presentato da Carlo Francini (coordinatore del comitato tecnico scientifico dei Siti UNESCO), Giampiero Bocci (Federculture) e Claudio Ricci (Presidente Siti UNESCO) l'illustrazione della ricerca Linee Guida per la gestione e valorizzazione delle città e siti italiani Patrimonio Mondiale UNESCO (di grande utilità per la tutela e valorizzazione).
Il prossimo 16 Novembre a Napoli (Università degli Studi Federico II e Teatro San Carlo) l'associazione nazionale celebrerà i 40 anni dalla nascita della Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO (16 Novembre 1972).


Nella foto: Firenze, cattedrale di Santa Maria del Fiore


da Claudio Ricci
Presidente siti italiani Unesco





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2012 alle 01:06 sul giornale del 09 novembre 2012 - 576 letture

In questo articolo si parla di attualità, unesco, firenze, claudio ricci, salone mondiale arte e restauro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FQq