Staffan De Mistura cittadino onorario di Assisi

Staffan De Mistura cittadino onorario di Assisi 2' di lettura 10/11/2012 - La città serafica vanta un nuovo cittadino onorario. Si tratta del sottosegretario agli Affari esteri Staffan De Mistura, a cui sindaco Claudio Ricci, a nome della comunità assisana, ha conferito il riconoscimento in una cerimonia che si è svolta ieri, giovedì 8 novembre, nella sala della conciliazione del palazzo municipale.


Alla cerimonia, organizzata dall’ufficio per il sostegno alle Nazioni Unite e Unesco, hanno partecipato molte autorità civili e religiose.
L’onorificenza, deliberata all’unanimità dal consiglio comunale nel 2001, per i molteplici impegni internazionali di de Mistura, è stata conferita con la seguente motivazione: “Per lo straordinario impegno profuso verso la concreta realizzazione delle finalità delle Nazioni Unite, tese alla collaborazione fra i popoli e al raggiungimento della pace. Il suo impegno, svolto soprattutto nei principali luoghi di crisi internazionale, è stato caratterizzato da una grande umanità ed efficacia. In questo ruolo ha avuto anche il merito di saper comunicare e promuovere, in Italia e a livello internazionale, gli ideali su cui si fonda l’Organizzazione delle Nazioni Unite. Particolare è stata la sua sensibilità verso i valori che Assisi esprime da secoli nel Mondo e notevole è stato l’impegno per l’istituzione dell’Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite del Comune di Assisi”.
A suggellare la solennità del momento i rintocchi della campana delle laudi dalla torre del popolo che ha suonato a conclusione dell’evento.
Staffan de Mistura è nato nel 1947 a Stoccolma da padre italiano e madre svedese. Nel ’51, al seguito della famiglia, si è trasferito in Italia, dove ha compiuto tutti gli studi. E’ entrato nelle Nazioni Unite nel 1971, dove è rimasto ininterrottamente fino alla nomina a Sottosegretario agli Affari Esteri, nello scorso dicembre.
Nei 42 anni al servizio dell’ONU, de Mistura ha svolto missioni praticamente in ogni area di crisi – in particolare Medio Oriente, Balcani ed Africa Orientale – specializzandosi in interventi umanitari d’emergenza, gestione delle forze d’interposizione e mediazione di conflitti. Negli ultimi dieci anni è stato ai vertici dell’Organizzazione mondiale, venendo nominato da Kofi Annan e Ban Ki-moon Sottosegretario Generale e Rappresentante Speciale prima in Libano, poi in Iraq e quindi in Afghanistan.

Nelle foto: Claudio Ricci e Patrizia Buini insieme a Staffan De Mistura (Foto Mauro Berti)








Questo è un articolo pubblicato il 10-11-2012 alle 03:54 sul giornale del 09 novembre 2012 - 1713 letture

In questo articolo si parla di attualità, cittadinanza onoraria, assisi, sara caponi, staffan de mistura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FQv