Calendimaggio, Almaviva: ''La dirigenza della Nobilissima? Una sezione del Pd''

Walter Almaviva 10/11/2012 - Già esisteva il paradosso dell'uovo e della gallina a proposito dell'origine della vita, ma la scienza ha dato da tempo una risposta a questa apparente illogicità. Adesso se ne esce il rampante esponente del Pd assisiate, Simone Pettirossi, col dire, in una sua riflessione a tutto campo, che Assisi sarebbe ridotta "come una gallina da spremere", e allora si torna punto e a capo.


La scienza, a quanto se ne sa, non ha ancora preso in esame questa evenienza, anche perché, in un ragionamento, per così dire, circolare, le uova che fine farebbero?
Le galline si spennano, si tira loro il collo e, comunque, fanno una finaccia, ma che si spremano questo proprio no...
E allora? Parole in libertà, quelle di Pettirossi, che ritiene Assisi "città fantasma", che però milioni di turisti e visitatori, chissà perhé, si ostinano a visitare con occhi estasiati.
Gli fa eco il consigliere di opposizione (ripescato nelle liste di "Buongiorno Assisi", dopo la "fuga" del capolista, Carlo Cianetti), affermando che la dirigenza della Magnifica "Parte de Sotto" sembrerebbe una sezione del Pdl, al che, in un ragionamento, per così dire, circolare (come quello dell'uovo e della gallina) si potrebbe obiettare se la dirigenza della Nobilissima "Parte de Sopra" non sembri allora una sezione del PD, data anche la ben nota appartenenza ed il ben noto impegno politico dei suoi quadri.
Domande retoriche che non contribuiscono, come si vorrebbe far credere, a sanare divergenze che non hanno nulla a che vedere con la politica.


da Walter Almaviva
Gruppo consiliare Pdl Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2012 alle 03:58 sul giornale del 10 novembre 2012 - 1662 letture

In questo articolo si parla di politica, walter almaviva

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FTl


Perdinci abbiamo un nuovo "filosofo" ad Assisi.
Complimenti.

paolo baldeschini

11 novembre, 15:41
Le chiacchiere stanno a zero...nel fine settimana dei Santi Assisi era stracolma con negozi pieni!!!
In Via Portica, regno della porchetta, diventata il FOOD COURT della città, come direbbero gli inglesi, non si poteva camminare!!!
E' ora di finirla: LA GENTE CONTINUA A VENIRE AD ASSISI; CHI NON RIESCE A TENERE APERTA UNA ATTIVITA' COMMERCIALE NON DIA LA COLPA AGLI AMMINISTRATORI!!! SONO FINITI I TEMPI IN CUI AD ASSISI SI VENDEVA ANCHE L'ARIA DI ASSISI IN LATTINA; ADESSO SONO NECESSARIE COMPETENZE CHE CHI SI LAMENTA DIMOSTRA DI NON AVERE!!! E QUELLI CHE SI LAMENTANO NON PAGANO NEANCHE L'AFFITTO PERCHE' SONO PROPRIETARI DEI LOCALI DOVE ESERCITANO!!! VERGOGNATEVI!!! ALLORA AFFITTATE A CANONE EQUO A CHI HA PIU' CAPACITA' DI VOI!!! SIETE VECCHI!!!!
VIVA RICCI E LA SUA VOGLIA DI FARE!!!!!