Hotel Subasio, si cerca un gestore: nuova gara pubblica entro il 2012

Hotel Subasio di Assisi 1' di lettura 10/11/2012 - Il Consiglio degli Istituti Riuniti di Beneficenza di Assisi, in relazione al bando di gara per l'affidamento della gestione dell'Hotel Subasio, nella seduta del consiglio direttivo del 7 novembre 2012 ha formalmente preso atto del verbale della commissione giudicatrice che escludeva, per mancanza di una documentazione obbligatoria, l'unica ditta partecipante.


Nell'interesse della Casa di Riposo "Andrea Rossi" e, soprattutto, per trovare una celere definizione alla problematica della chiusura di una delle più importante strutture ricettive di Assisi, il consiglio direttivo, nella medesima seduta, ha deliberato di predisporre una nuova gara da pubblicarsi entro il corrente anno, adeguando, ancor più, il redigendo articolato alle attuali condizioni congiunturali del mercato nell'auspicio di implementare la platea dei partecipanti.
Il medesimo consiglio direttivo, inoltre, in relazione ad alcune notizie apparse sugli organi di stampa intende sottolineare che le questioni giudiziarie relative ad alcuni dipendenti delle passate gestioni dell'hotel Subasio, attengono a contratti intercorsi tra il precedente consiglio di amministrazione e l'ultima gestione e, quindi, a situazioni sicuramente non deliberate da questo consiglio il quale, ad ogni buon conto, si sta adoperando per tentare di definire anche questa problematica.
In relazione, infine, allo "stato" della struttura che, inevitabilmente - essendo attualmente chiusa - presenta qualche criticità, specifica che il vecchio gestore era risultato vincitore di un regolare bando di gara e per gli eventuali ammanchi e/o danneggiamenti (esistendo dettagliati e puntuali inventari scritti e fotografici), il medesimo consiglio si è già determinato ad agire nelle competenti sedi a tutela della struttura protetta "Casa di Riposo Andrea Rossi" proprietaria dell'immobile.


da Pietro Lunghi
Presidente casa di riposo “Andrea Rossi” Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2012 alle 15:36 sul giornale del 12 novembre 2012 - 1806 letture

In questo articolo si parla di assisi, casa di riposo andrea rossi, hotel subasio, pietro lunghi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FTT


Pietro Mariottini

10 novembre, 17:38

Carmelo caratozzolo

12 novembre, 11:46
Bravissimo Presidente, una risposta puntuale e seria alle istanze della sig.ra Elisei. Seria ,la decisione di tutelare gli interessi dell'ente in ogni sede. Ci auguriamo che la stessa sollecitudine e sensibilità' trovino il Comune e la Regione.

Che ci siano inventari scritti e fotografici non elimina la possibilità di danneggiamenti e ammanchi. Basta ricordarci di vecchie storie di passaggi da enti e da sedi diverse. La tutela va bene ma se dovessero mancare beni preziosi,su questo punto il Presidente non conferma ne smentisce, la frittata sarebbe fatta. In questo caso il comune e la regione che potrebbero fare?