Ospedale, il parcheggio sarà sistemato nel 2013: parola di Giuseppe Legato

parcheggio ell'ospedale di assisi 1' di lettura 15/11/2012 - La giunta, su ampio plauso del sindaco Claudio Ricci, ha preso atto (dopo una sollecitazione) del lavoro di sistemazione preliminare del parcheggio a servizi dell'ospedale e il direttore generale della Asl Giuseppe Legato ha comunicato che, nel 2013, si procederà alla completa riqualificazione dell'area di sosta con un finanziamento, già definito, di circa 300.000 €.


L'Assessore Lucio Cannelli ha voluto sottolineare l'importanza di questo intervento che valorizza i servizi e l'estetica dell'area esterna dell'ospedale.
La giunta comunale, sempre su relazione dell'assessore Lucio Cannelli, ha inoltre approvato il progetto preliminare di riqualificazione (secondo stralcio, dopo aver sistemato la zona di piazza Luigi Masi) del centro storico di Petrignano. Si tratta della valorizzazione e miglioramento dell'area a parcheggio, dietro la chiesa, e della realizzazione di un ponte pedonale di collegamento fra il parcheggio e la zona campo sportivo sociale (recentemente riqualificata).
Ora, definita la variante urbanistica, si procederà con il progetto definitivo/esecutivo e l'appalto lavori con avvio prevedibile delle opere entro il 2013.


Nelle foto: il parcheggio dell’ospedale di Assisi prima della sistemazione


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-11-2012 alle 09:35 sul giornale del 16 novembre 2012 - 967 letture

In questo articolo si parla di attualità, ospedale, assisi, claudio ricci, giuseppe legato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/F6f


Carmelo caratozzolo

16 novembre, 14:27
Valorizzazione 'dell'estetica' della area antistante la struttura dello stabilimento ospedaliero di Assisi?? !!!!!Ma di che esultiamo, a fronte della conclusione della attività' di studio predisposta dalla direzione della ASL che sta per sciogliersi a seguito della legge di riordino votata dal Consiglio Regionale.Le decisioni sono ormai prese ,a fronte della inerzia dei gruppi dirigenti di assisi,a causa delle scelte aziendali realizzate negli ultimi anni con l'avallo di tutte le forze politiche. Ricordo che il Sindaco intendeva continuare a incatenarsi come novello Prometeo! Basterebbe oggi molto meno: richiedere che la sede del presidio di zona venga fissata in Assisi e riportare ilpunto nascita dell'intero Presidio unificato in Assisi , chiudendo quello di Pantalla e gli altri inefficienti. Necessita altresi' Il potenziamento con uomini e mezzi adeguati del PS Oltre che sistemare il parkeggio! Sig. Sindaco chieda al DG uscente di portare a conoscenza dei consigli comunali e dei dipendenti i documenti elaborati , per doverosa discussione e per i necessari contributi delle forze politiche locali . Le ricordo che a Bastia e' stata realizzata una operazione di maquillage doverosa e non la Casa della salute , pertanto convinca la Amministrazione di Bastia umbra che è' utile unirsi per salvaguardare e qualificare i servizi sanitari in una area che rappresenta la sola via (aerea ) per il futuro.