Bastia Umbra: rapina in profumeria, rubati 250 profumi. Ladri in fuga sulla A1

Polizia stradale 1' di lettura 18/11/2012 - Dopo il tentativo di rapina in una gioielleria della zona, nella notte tra venerdì e sabato una banda di ladri ha sfondato la vetrina di una nota profumeria di Bastia Umbra portandosi via oltre 250 profumi, per un bottino di migliaia di euro. Dopo una rocambolesca fuga sulla A1, i ladri sono riusciti a dileguarsi, ma la refurtiva è stata recuperata.

Dopo il riuscitissimo colpo, secondo il racconto del Corriere dell’Umbria la banda si è data alla fuga verso sud stipando la refurtiva a bordo di una Volkswagen Golf rubata qualche giorno prima a Roma nel corso di un’altra rapina. Notata da una pattuglia della stradale, gli agenti hanno cercato di bloccare l’auto che percorreva la A1 in direzione Roma, ma il conducente, uno dei componenti della banda, ha accelerato dando vita a un inseguimento al cardiopalma tra automobili e automezzi.
Raggiunto dalla polizia, il conducente rallenta e si getta dall’auto in corsa che, ormai senza pilota, sbanda e sbatte impazzita da un lato all’altro della carreggiata, fortunatamente senza coinvolgere altri mezzi. Il malvivente fugge per campi, inseguito dagli agenti, e riesce a farla franca gettandosi in un fiume, mentre i complici, probabilmente a bordo di altre auto, si dileguano.
La refurtiva è stata recuperata e gli inquirenti stanno ora analizzando le tracce lasciate all’interno dell’auto per risalire alla banda dei profumi.






Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2012 alle 22:25 sul giornale del 19 novembre 2012 - 1006 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, rapina, furto, sara caponi, bastia umbra, profumeria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GbC