Bastia Umbra: in diecimila al Birra Show per celebrare il frutto del luppolo

Birra 2' di lettura 19/11/2012 - Un successo sotto ogni profilo. Con 10mila visitatori effettivi, Birra Show 2012 si proietta a pieno diritto nell’universo degli eventi fieristici di riferimento, in Italia, per tutto ciò che è relativo alla produzione e al consumo della birra artigianale e di qualità.


Un afflusso, quello registrato dal padiglione 7 di UmbriaFiere, che a tratti ha messo a dura prova la macchina organizzativa dell’evento, che si è dovuta fare letteralmente in quattro per soddisfare le migliaia di richieste di assaggi, pizze, degustazioni, giochi e altro ancora.
Ovviamente entusiasta l’intero staff, che in 48 ore ha visti premiati mesi di duro lavoro di preparazione. “Siamo felici – dichiara il capomacchina Andrea Castellani, ideatore della manifestazione –, abbiamo realizzato un evento che ha incontrato i gusti del pubblico, moltissimi giovani ma anche famiglie. L’obiettivo era quello di intrattenere e, in qualche modo, contribuire ad un accrescimento culturale del consumatore rispetto al prodotto presentato. Ritengo che, grazie alla qualità dei nostri espositori, la clientela di Birra Show non si sia soltanto divertita, ma sia uscita da UmbriaFiere con le idee più chiare circa la preparazione della birra, gli abbinamenti culinari possibili e la qualità assoluta dei tanti artigiani coinvolti”.
Un plauso particolare, inoltre, va allo staff che ha lavorato giorno e notte per realizzare Birra Show. “Sono stati fantastici, e li voglio ringraziare tutti pubblicamente”, prosegue Castellani. “Ci siamo confermati un gruppo affiatato, in grado di fare squadra e realizzare progetti importanti. Birra Show si è rivelato un successo enorme, incontrando un gradimento persino superiore alle nostre previsioni. La manifestazione è riuscita e pensiamo che abbia davanti un futuro più che roseo: sicuramente ci sono diversi aspetti da migliorare, ma abbiamo individuato i punti deboli e già da domattina lavoreremo di cesello in vista della prossima edizione”.
A proposito della prossima edizione, Birra Show sicuramente replicherà a novembre 2013, ma la prima data utile per un grande evento dedicato alla birra di qualità, in Umbria, potrebbe addirittura precedere il Birra Show del prossimo anno “Stiamo pensando – conclude Castellani senza voler anticipare altro – a un appuntamento per l’estate, chissà… Forse un Birra Show summer edition”. Magari all’aperto, tempo permettendo.
Ad ogni buon conto, il bilancio 2012 della manifestazione chiude decisamente in attivo, con 10mila visitatori in due giorni e ben 4mila giovani che hanno animato la “Notte Bionda” insieme alla “Iena” Mauro Casciari, divertendosi fino alle 3 del mattino ma sempre in maniera responsabile e civile, per la gioia di tutti: organizzatori, pubblico, espositori e addetti alla sicurezza, rimasti praticamente a braccia conserte per tutto il tempo. Ed è proprio questo, al di là degli aspetti economici comunque importanti, il dato più incoraggiante per l’intera manifestazione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2012 alle 16:40 sul giornale del 20 novembre 2012 - 890 letture

In questo articolo si parla di attualità, bastia umbra, umbriafiere, birra show

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GcX