Emergenza di Mora, plauso ai volontari della protezione civile bastiola

Bastia Umbra, sede della Protezione civile 1' di lettura 19/11/2012 - Nella giornata di domenica 18 novembre una squadra della Protezione Civile del Gruppo Comunale di Bastia Umbra, guidata dal proprio Coordinatore, è intervenuta nella frazione di Mora nel Comune di Assisi per fronteggiare alcuni aspetti connessi al rischio idraulico del lago artificiale posto immediatamente a monte dell’abitato di Palazzo di Assisi.

Alla chiamata della Sala Operativa regionale, i volontari di Bastia Umbra hanno risposto prontamente inviando in breve tempo una squadra di primo intervento munita di idrovora e strumenti necessari per le prime valutazioni. Nel frattempo sono stati messi in preallerta altri Volontari al fine di garantire il supporto necessario in caso di evoluzione in negativo dello scenario. A valle delle valutazioni delle autorità competenti è stato stilato un programma dei lavori che sono andati avanti per tutta la giornata fino a notte fonda senza tuttavia richiedere ulteriori risorse.
Il Sindaco Stefano Ansideri e l’Assessore Marcello Mantovani si uniscono alla Sezione di Protezione Civile di Bastia Umbra ringraziando tutti i Volontari per la risposta e la disponibilità immediata che sono riusciti a garantire.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2012 alle 16:00 sul giornale del 20 novembre 2012 - 934 letture

In questo articolo si parla di cronaca, protezione civile, emergenza, assisi, esondazione, bastia umbra, comune di bastia umbra, località mora

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GcH