Bastia Umbra: chiusura reparto cinofili, per Monni ''territorio meno sicuro''

Massimo Monni 22/11/2012 - Il consigliere regionale PDl Massimo Monni ha presentato una interrogazione alla Giunta regionale circa la chiusura del Centro Cinofilo Carabinieri di Bastia Umbra. Sostanzialmente chiede di sapere “se e come” l'esecutivo di Palazzo Donini si è eventualmente mosso per evitare la chiusura del Centro e quali misure intende adottare “per far fronte al vuoto che lascia la chiusura di questo reparto specializzato”.

Nella premessa al suo atto ispettivo, Monni evidenzia come “le Forze Armate devono sottostare ai tagli imposti dal Governo tecnico Monti e che anche i Carabinieri hanno messo mano al proprio organico e alla razionalizzazione interna, disponendo la chiusura del nucleo cinofilo con sede a Bastia Umbra. Il reparto specializzato, con cani antidroga, antisommossa, antiesplosivo e ricerca persone – scrive l'esponente del centrodestra -, è uno dei tre operativi in Italia Centrale con quelli di Roma e Firenze, molto lontani dal nostro territorio per garantire un servizio efficiente e capillare di prevenzione e repressione dei reati connessi alla droga e non solo”.
Monni rimarca quindi come Perugia sia il “crocevia del traffico di stupefacenti dell'Italia Centrale, detiene il triste primato di morti per overdose e che in sette anni di operatività il nucleo ha effettuato migliaia di interventi con successi in termini di sequestro di sostanze, individuazione di spacciatori e assuntori e controlli di prevenzione”.
In conclusione, il consigliere regionale non manca di sottolineare che “il nuovo aeroporto dell'Umbria 'San Francesco d'Assisi' ha come obiettivo quello di aumentare notevolmente l'affluenza dei viaggiatori, rendendo ancor più necessari controlli di prevenzione”.


Nella foto: il consigliere regionale Massimo Monni


dal Consiglio Regionale dell’Umbria




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2012 alle 16:43 sul giornale del 23 novembre 2012 - 665 letture

In questo articolo si parla di sicurezza, politica, regione umbria, bastia umbra, carabinieri cinofili, consiglio regionale umbria, massimo monni, nucleo cinofili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Gmh