La 'Lollo' ad Assisi: ''Non escludo di tornare a recitare'' (fotogallery)

Gina Lollobrigida 26/11/2012 - Ha ricevuto una targa onorifica e partecipato a un convegno a lei dedicato l’attrice Gina Lollobrigida, giunta ad Assisi sabato scorso, 24 novembre, in occasione della giornata conclusiva della 31esima edizione della rassegna cinematografica “Primo piano sull’autore”.

La consegna del riconoscimento è avvenuta intorno alle 14, in anticipo sul programma diffuso in precedenza. In quest’occasione la “Lollo” ha raccontato la sua attività di ambasciatrice di buona volontà della Fao, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura, alla quale in questi giorni ha donato una grossa somma in denaro raccolta in Germania dopo un intervento in tv che esortava i telespettatori a sostenere i progetti per il Corno d’Africa.
Non solo. L’attrice, che tra le sue passioni annovera la scultura, ha anche annunciato che in questi giorni si accingerà a scolpire un’opera, in collaborazione con una importante casa automobilistica europea, che poi sarà venduta all’asta da Sotheby’s la prossima privarera e il cui ricavato sarà devoluto al progetto Fao per il Corno d’Africa. “E’ un progetto cui tengo moltissimo - ha sottolineato la Lollobrigida – che inizierò la settimana prossima. Con il proprietario di questa importante casa automobilistica, che realizza le macchine più costose del mondo, abbiamo raggiunto questa unità di intenti per realizzare una scultura da vendere la prossima primavera in beneficenza. Sono ambasciatrice della Fao e, quando posso mi dedico volentieri ad aiutare le tantissime persone che, in ogni parte del mondo, hanno bisogno di noi”.
Quanto alla carriera, della quale la cinematografia conserva preziosi e brillanti contributi, l’attrice ha detto di non avere progetti nell’immediato futuro, senza però escludere la possibilità di tornare a calcare le scene. “Valuto con attenzione tutte le proposte che mi arrivano - ha rilevato - e non è detto che non trovi quella giusta per tornare a recitare”.
Alla cerimonia di consegna, alla presenza di pochi intimi, è seguito il convegno nella sala della conciliazione, dove la Lollobrigida è stata accolta da un timido e riverente applauso, al quale hanno partecipato registi, attori, attrici, produttori, sceneggiatori, storici e critici del cinema per analizzare il segno lasciato dall’attrice nel mondo dello spettacolo.
Al tavolo dei relatori, ad aprire il convegno e fare gli “onori di casa” e sottolineare come la rassegna “Primo piano sull’autore”, ripercorrendo il passato, detti il futuro del cinema, è stato Franco Mariotti, promotore della manifestazione, al quale la platea ha riservato una vera e propria ovazione a cui Mariotti ha risposto, con tono scherzoso: “Quasi quasi mi butto in politica: forse dovrei farci un pensierino”. A coordinare il convegno Steve Della Casa, che ha presentato il convegno dedicato alla Lollo che, fin dall’inizio della sua carriera, ha solcato i confini nazionali conquistando apprezzamenti anche a livello internazionale. “Tutti, da sempre - ha sottolineato -, parlano di lei al di là di cosa lei faccia: questo significa essere una diva”.
Ad omaggiare la gradita ospite anche il sindaco Claudio Ricci, che ha plaudito alla rassegna di Mariotti, un’iniziativa “lontana dai riflettori in grado di mostrare cosa c’è dietro al successo e farci conoscere artisti, come Gina Lollobrigida, che hanno mantenuto ben salda la loro integrità culturale, morale ed etica confermando di essere non solo artisti, ma un esempi”.
La rassegna ha chiuso i battenti in serata con la consegna dei premi Domenico Meccoli “ScriverediCinema” assegnato a quanti, ogni anno, si sono distinti nell'ambito della scrittura di cinema, dalla critica al giornalismo, dalla narrativa alla radio.



Nelle foto:
la consegna della targa onorifica a Gina Lollobrigida (foto Mauro Berti)
l’attrice nella sala della conciliazione (foto Sara Caponi)








Questo è un articolo pubblicato il 26-11-2012 alle 03:33 sul giornale del 26 novembre 2012 - 1949 letture

In questo articolo si parla di cinema, attualità, assisi, sara caponi, primo piano sull'autore, gina lollobrigida

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GuF