Renzo Scopa: opere in mostra alla Pro civitate di Assisi

Renzo Scopa 26/11/2012 - La mostra itinerante di Renzo Scopa “Nel segno del sacro” approda nel prestigioso spazio della Galleria d’Arte Contemporanea della Pro - Civitate Christiana, ad Assisi, dal 1 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013.


Nel corso della conferenza stampa di presentazione, in programma per mercoledì 28 novembre alle ore 11 nella sede della Provincia, verrà presentata l’opera oggetto della donazione da parte di Renzo Scopa alla Pro Civitate Christiana e verrà illustrato lo spettacolo “Amo tutti i colori – Viaggio nel mondo poetico di Renzo Scopa”, significativo evento collaterale dell’esposizione.
L’evento in programma ad Assisi avrà il carattere di una vera e propria personale “postuma” che illustra tutto il lavoro compiuto da Renzo Scopa attraverso la sua ricerca espressiva, tanto solitaria quanto profondamente intimista. Intensa e raffinata, l’esposizione propone, a quindici anni dalla scomparsa dell’artista (Urbino 1933 – Città di Castello 1997), oltre 50 opere tra incisioni, dipinti e creazioni su carta, in gran parte inedite. Interverranno in conferenza stampa l’assessore alle politiche culturali della Provincia di Perugia Donatella Porzi e il dirigente del settore cultura dell’Ente Maurizio Terzetti. Inoltre, saranno presenti rappresentanti del Comune di Assisi, la curatrice della Galleria Arte Contemporanea Pro Civitate Christiana di Assisi Anna Nabot, Saulo Scopa figlio dell’artista e presidente dell’Archivio Renzo Scopa, Maurizio Perugini attore e interprete dello spettacolo “Amo tutti i colori” e Massimo Bartoletti musicista, regista, autore ed interprete delle musiche dello spettacolo.


Nell’immagine:
un’opera di Renzo Scopa






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2012 alle 16:24 sul giornale del 27 novembre 2012 - 865 letture

In questo articolo si parla di arte, cultura, mostra, perugia, assisi, provincia di perugia, pro civitate christiana, renzo scopa, nel segno del sacro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GvU