Bastia Umbra: sicurezza, appello di Confcommercio. ''Difendeteci dai criminali''

Sauro Lupattelli, presidente Confcommercio Bastia Umbra 1' di lettura 02/02/2013 - Gli episodi di aggressione ai danni delle attività commerciali ma anche delle abitazioni private messe in atto negli ultimi periodi rivelano una allarmante situazione per il nostro territorio.

Rapine, furti e spaccate che mettono a repentaglio anche l'incolumità personale di titolari, addetti, clienti e cittadini si ripetono ormai con devastante frequenza, alimentando nella città un clima di insicurezza e di paura.
Il maresciallo Boggeri, comandante della stazione dei carabinieri di Bastia Umbra nostro ospite in una recente assemblea, aveva già ipotizzato che con l'acuirsi della crisi economica avremmo dovuto far fronte ad aumento della microcriminalità e mai le sue previsioni furono più centrate.
I commercianti come anche i cittadini chiedono sicurezza e per questo ci sentiamo di rivolgere un appello alle istituzioni e alle forze dell'ordine affinché mettano in campo tutte le azioni idonee a contrastare in maniera rapida ed efficace un fenomeno in preoccupante crescita.
Come associazione di categoria chiediamo all'assessore Renzini, al nuovo comandante della Polizia Municipale e al comandante dei Carabinieri di intervenire predisponendo un incremento dei controlli e della presenza di agenti sul territorio.
Da parte nostra confermiamo l' impegno a collaborare e per questo sollecitiamo tutti i commercianti ma anche i cittadini, a fornire alle forze di polizia qualsiasi elemento di sospetto che sia utile ad individuare la presenza di eventuali malintenzionati.


Nella foto:
Sauro Lupattelli


da Sauro Lupattelli
Presidente Confcommercio Bastia Umbra





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2013 alle 02:56 sul giornale del 02 febbraio 2013 - 653 letture

In questo articolo si parla di confcommercio, bastia umbra, sauro lupattelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IWv