Strade e sicurezza, la segnalazione di un cittadino, ''Se questa è una strada...''

Strada dissestata Palazzo Petrignano 2' di lettura 08/02/2013 - Con una lettera firmata e corredata di fotografie inviata alla redazione di Vivere Assisi, un cittadino segnala le cattive condizioni che interessano il tratto viario di comunicazione tra Assisi e le frazioni di Tordibetto, Palazzo e Petrignano.

“Dopo molto tempo - racconta - mi sono ritrovato a prendere e percorrere la strada che da Assisi, da sotto San Francesco, va verso Tordibetto, Palazzo e Petrignano. Forse per alcuni dirò delle cose ovvie e e risapute, ma devo confessare che lo sconcerto di trovare una strada in simili condizioni di incuria, devastazione e pericolosità è stato grande”.
Avvalorando le sue affermazioni con le fotografie che riportiamo, il nostro lettore spiega che “sin dall'incrocio, che sembra una radura o un pezzo di campo incolto, la strada si presenta tutta trivellata, con buche piccole e grandi rappezzate con gettate di asfalto una sopra l'altra, con l'asfalto che viene via in numerosi tratti, senza più la segnaletica stradale (cioè le linee di mezzeria che dividono la strada in carreggiate, visibili al centro, e senza le linee bianche ai lati), per cui tutto è estremamente pericoloso e lasciato al buon senso dei guidatori, su di una strada pericolosa, fatta di curve insidiose e di tratti che invitano alla velocità sconsiderata”.
Le condizioni descritte sono tali “fino a Palazzo, dove la situazione è leggermente migliore”, ma poi peggiora nuovamente e “riprende nelle stesse penose condizioni fino a Petrignano”. Al contrario “la situazione poi cambia da Petrignano verso Bastia, dove la strada diventa più curata, il manto di asfalto più idoneo, numerosi rilevatori di velocità consigliano di andare alla giusta andatura”.
Pur comprendendo “la situazione economica difficile, dove credo scarseggino anche le risorse per l'ordinaria e semplice manutenzione dei vari beni pubblici”, il lettore chiede “di gettare uno sguardo volenteroso a questa strada, che è anche una strada importante di comunicazione con quelle frazioni, inserita in un contesto paesaggistico interessante, per cui è ancor più evidente la sua bruttezza e inadeguatezza”, e inoltre “molto trafficata, quindi estremamente pericolosa”. Il tratto di comunicazione, conclude il cittadino, andrebbe “sistemata, con un manto stradale degno di una città come Assisi, affidando i lavori ad una ditta seria in modo che non si buttino via i soldi e che già dopo alcuni mesi non occorra rimetterci le mani, poiché sappiamo che purtroppo i lavori stradali sono un grave punto dolente del nostro paese”.
Ringraziando il nostro lettore per la preziosa segnalazione, invitando tutti i lettori di Vivere Assisi a fare altrettanto, restiamo in attesa di eventuali risposte che pubblicheremo puntualmente nel corso delle prossime edizioni.


Nelle foto:
la strada in cattive condizioni








Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2013 alle 12:30 sul giornale del 09 febbraio 2013 - 1112 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza, strade, assisi, sara caponi, palazzo, petrignano, tordibetto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/I7t