Calendimaggio: la Lega Nord è d'accordo con i commercianti, ''Spostiamo la data''

Stefano Pastorelli 1' di lettura 11/02/2013 - Vorrei esprimere il mio pensiero e quello della Lega Nord Assisi in merito alla polemica emersa in questi giorni sui vari quotidiani sullo spostamento o meno della data del calendimaggio edizione 2013.

Preciso che siamo favorevoli allo slittamento della festa alla data che va dal 9 all’11 maggio, poiché siamo convinti che fare la festa nella settimana concomitante con la festa del primo maggio e relativo ponte arrecherebbe, dato il notevole flusso di turisti, solamente disagio sia agli esercizi commerciali che gravitano nelle zone interessate dalla festa, sia al corretto svolgimento della festa stessa.
La Lega Nord Assisi invita il Sindaco e tutta l’amministrazione comunale a prendere la decisione che vada in favore dello slittamento, che paradossalmente sarà anche favorevole ad un miglior incasso della taverna (fonte anche essa di sostentamento della festa) poiché il periodo interessato verrà prorogato di una settimana.
Auspico che anche l’ente Calendimaggio possa ragionare su questa proposta, che sembra salvaguardare sia i diritti dei commercianti, specialmente in questo periodo di crisi economica, che il corretto svolgimento della festa di Calendimaggio.


da Stefano Pastorelli
Lega Nord Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2013 alle 03:41 sul giornale del 11 febbraio 2013 - 971 letture

In questo articolo si parla di attualità, lega nord, stefano pastorelli, calendimaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JgH