Bastia Umbra: sbanda e finisce nel Tescio, giovane rischia di morire congelata

Ambulanza 1' di lettura 12/02/2013 - E’ ricoverata al Santa Maria della Misericordia di Perugia la ragazza di 27 anni che ieri, lunedì 11 febbraio, nei pressi del canile di Bastia Umbra, ha sbandato con la sua fiat Punto finendo nel fiume Tescio e rischiando l’assideramento.

Secondo quanto si è appreso, le condizioni della giovane non sono gravi, ricoverata all’ospedale perugino per alcune lesioni e un principio di congelamento causato dalle gelide temperature del torrente nel giorno del grande freddo che in mattinata aveva fatto cadere qualche fiocco anche nelle campagne bastiole.
Fortunatamente, nonostante i traumi subìti, la ragazza è riuscita a liberarsi dalla sua vettura salvandosi dall’assideramento provocato dalla permanenza in acqua.
La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia municipale di Bastia Umbra, intervenuta sul posto insieme all’ambulanza del 118 e ai vigili del fuoco che hanno recuperato l’auto.






Questo è un articolo pubblicato il 12-02-2013 alle 03:44 sul giornale del 12 febbraio 2013 - 1362 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, ambulanza, sara caponi, bastia umbra, assideramento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Jju