San Valentino al teatro Lyrick con il sogno del Titanic

Titanic 3' di lettura 13/02/2013 - La stagione 2012/2013 del Teatro Lyrick di Assisi prosegue la sera di San Valentino con uno spettacolo dedicato a tutti gli innamorati, “Titanic, il racconto di un sogno”, sul palcoscenico giovedì 14 febbraio alle ore 21:15.

Il sipario si leva su New York, 20 aprile 1912. Bruce Ismay, amministratore delegato della compagnia navale del Titanic, risponde alle domande dei giornalisti circa l’affondamento del transatlantico. Le sue risposte ci riportano indietro nel tempo, precisamente al 10 aprile 1912, quando il Titanic è pronto a salpare da Southampton verso l’America. L’emozione è alle stelle; passeggeri di prima, seconda, terza classe e addetti ai lavori sono in partenza sulla “nave più importante che ci sia”. A bordo c’è Francesco, un clandestino italiano in cerca di fortuna, che stringe amicizia con John, passeggero di terza classe in viaggio verso il suo amore. C’è anche la francese Isabelle Duval, una giovane cantante lirica con una splendente carriera all’orizzonte, accompagnata dalla madre, donna austera ed egoista, alla quale Isabelle non riesce a ribellarsi.
Al quarto giorno di navigazione. Il capitano Smith, Ismay, l’ingegnere progettista Andrews e Murdoch, il primo ufficiale, esaltandosi al pensiero della gloria e del successo che il Titanic farà loro avere decidono di aumentare la velocità per arrivare a destinazione un giorno prima e stupire così il mondo intero. Ma una catastrofe è sulla rotta del Titanic: viene avvistato un iceberg imponente. Il sogno di gloria è destinato a diventare sconfitta.
Nella nave dove l’acqua è ormai padrona, Isabelle cerca Francesco, l’amore nel quale ha riconosciuto il suo futuro di libertà. Il Titanic, la nave dei sogni, il sogno di ogni passeggero, la possibilità per ognuno di loro di realizzarlo, affonda. Ma il sogno vissuto, l’amore provato sono destinati a divenire leggenda.
Il team creativo di “Titanic, il racconto di un sogno” è capitanato da Federico Bellone, che cura regia, libretto, musiche e co-produce lo spettacolo insieme a Claudio Trotta della Barley Arts.
La scenografia è di Hella Mombrini e Silvia Silvestri, i costumi sono di Marco Biesta, il disegno luci è di Valerio Tiberi e le coreografie di Chiara Vecchi. Cristiano Alberghini cura la supervisione musicale, gli arrangiamenti e le orchestrazioni.
Danilo Brugia interpreta Francesco Ferrari, Valentina Spalletta è Isabelle Duval, Dora Romano veste i panni della mamma, Madame Duval. Sul palcoscenico anche Gipeto (Capitano Edward J.Smith), Marco D’Alberti (Bruce Ismay), Luca Giacomelli (John O’ Donnell), Marco Massari (Thomas Andrews), Antonio Orler (William Murdoch), Nicoletta Ramorino e Angelo De Maco (Alice e Emmeth Brown).

In occasione di “Titanic, il racconto di un sogno”, che si tiene alle 21.14 di giovedì 14 febbraio (San Valentino), il Teatro Lyrick prevede riduzioni e promozioni per gli innamorati; per ricevere maggiori informazioni è possibile contattare telefonicamente il Botteghino allo 075.8044359.
Vi ricordiamo gli appuntamenti del mese di febbraio col Teatro Lyrick: “The Full Monty”, martedì 19 e mercoledì 20 alle ore 21.15, e “Open” di Daniel Ezralow, mercoledì 27.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2013 alle 02:27 sul giornale del 14 febbraio 2013 - 1802 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, assisi, santa maria degli angeli, teatro lyrick

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JnC