Dimissioni Benedetto XVI, Cianetti: ''Il prossimo Papa si chiami Francesco''

carlo cianetti 1' di lettura 16/02/2013 - Non sono un praticante, sono un uomo in cammino, in una fase di ricerca spirituale ma anche attento alle vicende interne alla Chiesa. Non sono in grado di dire quale personalità sia adeguata a guidare il popolo cattolico in questa delicatissima fase, di crisi morale ed economica.

Auspico che possa essere un Papa che scelga il nome di Francesco I, in onore al Santo di Assisi, e che voglia così incarnare la sua testimonianza: attenzione agli ultimi, recupero dei valori originali della chiesa, ritorno all'essenziale, all'amore per tutte le creature. Sarebbe un segnale forte, di ecumenismo e fratellanza universale.


da Carlo Cianetti
candidato Camera per Rivoluzione civile (Umbria)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2013 alle 03:51 sul giornale del 16 febbraio 2013 - 673 letture

In questo articolo si parla di attualità, carlo cianetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Jz2