I migliori studenti d'Italia ad Assisi per il 'Certamen Propertianum'

1' di lettura 24/02/2013 - Presso la Sala della Conciliazione del Comune di Assisi si è svolta nei giorni scorsi la premiazione della edizione 2013 del Certamen Propertianum a cui hanno partecipato i migliori studenti da numerose città italiane che si sono confrontati sulla conoscenza della poetica latina e della classicità.

Alla premiazione erano presenti il Sindaco di Assisi Claudio Ricci, l'Assessore Francesco Mignani, il Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia Prof. Giorgio Bonamente (Università di Perugia) e il Dirigente Scolastico Liceo Sesto Properzio Prof. Giovanni Pace (Foto di Mario Cicogna).
La poesia latina costituisce, come citato nel manifesto di presentazione, un universo vitale per una riflessione sull’essere nel mondo e su come la parola assuma una funzione etica ed esistenziale profonda. La conoscenza classica é molto importante, ha citato il Sindaco di Assisi, in quanto crea atmosfere creative, riflessione e capacità di creare relazioni posizione tutte qualità molto utili per vivere consapevolmente la modernità.
Nella città di Assisi sono presenti, recentemente restaurati, complessi monumentali e numerosi reperti legati alla storia romana (inclusa anche la casa di Properzio e pregevoli Domus) importanti per la promozione culturale e turistica.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2013 alle 23:27 sul giornale del 25 febbraio 2013 - 1912 letture

In questo articolo si parla di cultura, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JUD