Martiri delle foibe, Assisi premia il sindaco di Orvieto

Antonio Concina 1' di lettura 27/02/2013 - Giovedì 28 febbraio, la Città di Assisi, in modo particolare l’Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite e all’UNESCO, in collaborazione con l’Associazione per la Cultura Fiumana, Istriana e Dalmata nel Lazio, consegnerà il premio “Dignità Giuliano-Dalmata nel mondo” a Antonio Concina, esule da Zara, Sindaco di Orvieto.

La cerimonia si terrà alle ore 10.00 presso la Sala della Conciliazione del Palazzo Comunale di Assisi, introdotta dai saluti del Sindaco della Città di Assisi Claudio Ricci e accompagnata dagli interventi di Giovanni Stelli della Società di Studi Fiumani di Roma, di Franco Papetti dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e dello stesso Antonio Concina.
La giornata di ricordo prosegue con la deposizione da parte delle autorità di una corona in via Martiri delle Foibe, alle ore 15.30 presso Santa Maria degli Angeli, e con la consegna di dotazioni librarie al “Centro Assisano di Documentazione sulla Giornata del Ricordo” da parte della Società di Studi Fiumani, dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e della Società Dalmata di Storia Patria. Questa cerimonia si terrà alle ore 16.30 presso la sezione decentrata della Biblioteca Comunale, che si trova in piazza Martin L.King, alla presenza dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Francesco Mignani.
Tutta la cittadinanza è invitata a prendere parte al programma d’iniziative.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2013 alle 03:48 sul giornale del 28 febbraio 2013 - 614 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, comune di assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JZ2