Bastia Umbra: più di 600 moto tra passione e solidarietà per il ''CCMotorDays''

Motoclub CCMotorday 5' di lettura 07/06/2013 - Sono oltre 900 i partecipanti iscritti, con più di 600 moto, all'ottava edizione del “CCMotorDays” nazionale, in svolgimento fino a domenica 9 giugno 2013 a Bastia Umbra. Ad organizzare il raduno, che prevede moltissime iniziative tra Bastia e Assisi, la sezione assisana “Svalvolati” del moto club CCMotorday.

La location logistica per i tre giorni della manifestazione è stata individuata nel padiglione 7 dell’Umbria Fiere appositamente allestito per l’occasione, mentre per i pernottamenti dei quasi 800 “non residenti” sono state interessate 11 strutture del territorio bastiolo ed assisano, saturandole in ogni ordine di posti.

I partecipanti sono confluiti venerdì 7 giugno da ogni parte d’Italia, dal caldo e dal sole della provincia di Lecce, al fresco dell’altissima Livigno, da città dell’estremo ovest come Bordighera, a città dell’estremo est come Trieste, e saranno accolti dalla spontanea e semplice ospitalità Umbra con un bicchiere di vino ed un panino con la porchetta!
Sabato 8 giugno il concentramento avverrà nei piazzali dell’Umbria Fiere ed un corteo moto turistico di oltre 600 motocicli, scortati dalle forze dell’ordine, si snocciolerà lungo un itinerario panoramico e suggestivo che coinvolgerà Bastia Umbra, Bettona, Marsciano, il monte Peglia, fino ad Orvieto. Li si avrà il tempo ed il modo di visitare quet’importante risorsa storico-turistica dell’umanità. Il ritorno lungo le coste del lago di Corbara è previsto per il pomeriggio quando si svolgerà l’evento clou della manifestazione.

Infatti, unitamente al Co.Ba.R. (Comitato di Base di Rappresentanza dei Carabinieri della Legione Carabinieri Umbria) è stata organizzata l’esibizione della prestigiosa Banda dell’Arma dei Carabinieri. Una composizione di 102 elementi, che terrà un concerto a partire dalle ore 18:30, sul sagrato della Basilica di Santa Maria degli Angeli si esibirà in un concerto pubblico in onore degli Orfani dell’Arma dei Carabinieri. Il concerto sarà arricchito dall’esclusivo contributo canoro di Padre Alessandro, noto come “la voce di Assisi”. L’iniziativa rientra in un ampio progetto portato avanti dal 2007, che giunge alla sua sesta edizione, dal Co.Ba.R. di questa Legione Carabinieri denominata “Legalità e solidarietà nella musica”, ed è finalizzata a sensibilizzare i giovani sui valori etico-morali dell’Arma e sulla necessità di porre in essere ogni utile iniziativa verso i ragazzi meno fortunati e bisognosi di aiuto concreto, con particolare riguardo agli orfani dell’Arma.
Tutta la cittadinanza, anche attraverso le sue maestranze e la sua imprenditoria più importante, si è stretta intorno all’iniziativa a dare testimonianza e partecipazione della condivisione del valore morale di questo messaggio. Quindi, il ricavato di questo momento di spettacolo verrà interamente devoluto all’O.N.A.O.M.A.C. (Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri), nelle mani del suo Presidente Gen. CA Cesare Vitale che, insieme al Comandante Generale dell’Arma Gen. CA Leonardo Gallitelli, ed hai più alti rappresentanti delle Istituzioni Regionali e degli Enti locali presenzieranno al concerto. Questo momento sarà preceduto da un solenne Pontificale presieduto dal Vicario Militare per affidare tutti i ragazzi assistiti dall’ONAOMAC alla Madonna degli Angeli all’interno della Porziuncola.
Dopo questo solenne momento di riflessione di spettacolo, i partecipanti rientreranno in Umbria Fiere dove proseguirà la festa in un’atmosfera più tipicamente “biker”, con esibizioni di quad acrobatici ed altri intrattenimenti.
Per domenica 9 giugno è stato previsto un conclusivo itinerario turistico con analoghe modalità del giorno precedente, che porterà i radunisti fino a Montefalco per una degustazione, quindi a fare un po’ di colore con una sfilata motoristica nella città di Assisi e ritorno di nuovo in Umbria Fiere per le rituali premiazioni e gli arrivederci alla prossima edizione.
Il bilancio preventivo della tre giorni ha permesso di stimare in almeno 10.000 euro il suo ricavato (oltre a quanto già devoluto all’ONAOMAC) che verrà destinato ai lavori di costruzione della “Casa di Jonathan” dell’Associazione “Il Giunco - Genitori ed amici dei disabili” di Bastia Umbra, progetto in via d’ultimazione e caparbiamente perseguito dalla sua Presidente Rosella Aristei. Sin dalla nascita di questo progetto abbiamo cercato di contribuire alla realizzazione di questa casa che accoglierà i ragazzi disabili rimasti soli e continueremo a lavorare nella convinzione che anche grazie a questo ulteriore impulso presto, insieme a tutta la cittadinanza, ne festeggeremo l’apertura.


CCMotorday: passione e solidarietà

Il moto club CCMotorday è un’associazione di motociclisti composta da appartenenti all’Arma dei Carabinieri, alle altre forze dell'ordine e da simpatizzanti delle stesse, che organizza eventi, oltre che per gratificare la passione per le due ruote, anche per raccogliere fondi da destinare in beneficenza.
Nel corso dell’anno ogni sezione regionale organizza una propria manifestazione a livello locale, ma l’evento principe di questa associazione è il raduno nazionale CCMOTORDAYS che riunisce partecipanti provenienti da ogni parte d’Italia, isole comprese. Nel corso degli anni la manifestazione è cresciuta a livello esponenziale sino a vantare costantemente nelle ultime edizioni più di 1.000 presenze, con il conseguente gradimento delle amministrazioni locali che hanno sempre appoggiato in toto l’evento, e degli sponsor. Grazie alla sinergia tra questi fattori e l’assidua azione di volontariato dei soci, solo negli ultimi quattro anni, è stato possibile raccogliere e devolvere in beneficenza a livello locale, nazionale ed internazionale, più di 200.000,00 euro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2013 alle 21:57 sul giornale del 08 giugno 2013 - 1782 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/NZQ