Domenica si celebra l'anniversario della liberazione di Assisi

Unita' nazionale 1' di lettura 13/06/2013 - Domenica 16 giugno, alle ore 10,45 a Rivotorto, in occasione del 69º anniversario della liberazione della città di Assisi, verranno celebrate le onoranze ai caduti del Commonwealth sepolti nel locale cimitero di guerra.


Alla significativa cerimonia saranno presenti, con il sindaco Claudio Ricci, numerose autorità civili, militari e religiose, le associazioni combattentistiche e d'arma, rappresentanti delle ambasciate dei paesi del Commonwealth.
"Sarà una cerimonia di grande importanza - sottolinea il Consiglere Comunale delegato Franco Brunozzi - sia perché trasmette un messaggio di pace e di solidarietà, sia perché contribuisce a mantenere viva la memoria storica. È nostro dovere oggi ricordare il passato e tributare il dovuto omaggio a chi ha sacrificato la propria Italia per la nostra libertà. In questa circostanza - prosegue il consigliere Brunozzi -, non posso non ricordare la lodevole iniziativa del compianto Presidente dell'Associazione Combattenti e Reduci di Assisi, Romeo Cianchetta, di adottare una tomba del cimitero di guerra di Rivotorto, finalizzata all'impegno di visitarla almeno una volta all'anno e deporvi un fiore accompagnato da una preghiera".
Nel cimitero di Rivotorto riposano 946 soldati di varia nazionalità: inglesi, indiani, neozelandesi, canadesi, sudafricani ed italiani.
Moltissime sono ormai le tombe adottate, sia da cittadini che da associazioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2013 alle 03:04 sul giornale del 15 giugno 2013 - 659 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, comune di assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ob4