Musica e letteratura si fondono ad 'Assisi Suono Sacro'

libri 1' di lettura 20/07/2013 - La fusione tra musica e letteratura, come espressioni dell'animo umano e viatico verso la sacralità dell'uomo stesso, con le sue migliori espressioni artistiche, troverà sabato 20 luglio ad Assisi un momento di compimento, un incontro tra le parole di grandi scrittori e il loro rapporto con la musica e con il divino.

L'Associazione culturale “Leggi per me”, che promuove la lettura ad alta voce di brani di grandi autori, la pratica della lettura e la conoscenza della letteratura di qualità come mezzo ideale di espressione del pensiero, organizza nell'ambito del Festival Assisi Suono Sacro un “reading” dedicato al rapporto tra la musica e il sacro.
Molti grandi autori hanno scritto di questo rapporto, emotivamente forte, ricco di spunti per una riflessione laica e universale sulla sacralità della musica e sul valore esistenziale e di crescita individuale e sociale che il suo lato “divino” ci propone.
Alle 21 di sabato sera nella sala della ex Pinacoteca di Assisi, in Piazza del Comune, si alterneranno al leggio di “Leggi per me” i musicisti Matteo Silva Cappelletti e la giapponese Yasuko Matsumoto, l'attore Ciro Masella e perfino Suor Chiara Speranza, una sorella Clarissa dalla sua clausura, leggeranno brani di Hermann Hesse, Alessandro Baricco, Milos Forman, Alda Merini, del poeta giapponese Kikuo Takano, Santa Ildegarda di Bingen e un passo dall'Antico Testamento.
Sarà inoltre presentata un'opera pittorica di Teresa Chiaraluce e allestito il banco di “book sharing” per lo scambio gratuito di libri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2013 alle 00:37 sul giornale del 20 luglio 2013 - 664 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PGl