Dalla Regione 600mila euro per teleriscaldare i municipi

Soldi 1' di lettura 10/08/2013 - La Giunta regionale, su iniziativa dell’assessore all’Ambiente, Silvano Rometti, ha destinato 600 mila euro per finanziare le amministrazioni comunali che intendono realizzare interventi di teleriscaldament


“Si tratta di una novità assoluta per l’Umbria – ha spiegato l’assessore Rometti – visto che i destinatari del finanziamento sono le amministrazioni comunali, sia in forma singola, che associata, le quali potranno partecipare al Bando che sarà emanato prossimamente finalizzato proprio alla realizzazione, al rifacimento o al potenziamento di reti di teleriscaldamento di proprietà delle amministrazioni comunali che utilizzino l’energia termica prodotta da impianti alimentati a biomassa solida o gassosa per una lunghezza non inferiore a 300 metri”.

L’assessore Rometti, dopo aver precisato che “il finanziamento si colloca tra le azioni pubbliche previste dall’Azione B3 del ‘Por-Fesr 2007-2013’”, ha riferito che “le domande ritenute ammissibili accederanno ai contributi secondo l’ordine di presentazione fino ad esaurimento delle risorse disponibili, mentre quelle eccedenti la disponibilità finanziaria iniziale, potranno accedere al finanziamento in caso di disponibilità di ulteriori risorse”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-08-2013 alle 03:47 sul giornale del 10 agosto 2013 - 488 letture

In questo articolo si parla di attualità, soldi, umbria, regione umbria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/QxE