La Galizia e la città serafica da oggi più vicine

Presidente regione Galizia Alberto Nunez Feijoo visita Assisi 2' di lettura 23/08/2013 - Si è svolto ieri, giovedì 22 agosto, la storica visita ad Assisi del presidente della Regione Galizia, Alberto Núñez Feijóo, che nel pomeriggio ha presenziato all'inaugurazione della mostra “San Francesco nel camino di Santiago”.

Il presidente della Galizia è stato accolto in mattinata per l'incontro istituzionale in Comune dal sindaco Claudio Ricci e dal segretario della Congregazione per gli istituti di vita consacrata, mons. Josè Carballo.
Nel pomeriggio, alle ore 18, si è aperta la mostra allestita a palazzo Bonacquisti per ricordare la tradizione del pellegrinaggio di San Francesco a Santiago de Compostela (1214) attraverso l’esposizione di preziosi manufatti provenienti principalmente da Santiago e dalla Galizia.
In particolare viene ricostruito l’ambiente culturale e religioso della Compostella del XIII secolo con una scelta di oggetti che ne mettono in evidenza il carattere di straordinario luogo di incontro tra culture e civiltà. Reperti della cultura ispano-moresca e islamica si mescolano a preziosi reliquiari provenienti dalla Terrasanta e ad oggetti della liturgia cristiana del periodo, configurando l’ambiente cosmopolita della Compostella dell’epoca.
Molto spazio viene dedicato all’iconografia di san Francesco nell’arte spagnola con opere di intensa drammaticità che si debbono ad autori, quali Francisco Zurbarán e Domenikos Theotokopoulos, detto “El Greco”, o a scultori come José Ferreiro.
Arricchiscono e danno significato alla mostra reperti lapidari medievali provenienti dalla stessa cattedrale di Santiago e lo straordinario timpano di granito della prima metà del XIV proveniente dalla chiesa di San Francisco di Pontevedra.
Sullo sfondo della mostra il Cammino de Santiago, segnato da numerosi conventi francescani, la cui fondazione è stata attribuita allo stesso san Francesco.
L’evento, che si realizza nell’ambito dell’anniversario (1214-2014) del viaggio di san Francesco a Santiago de Compostella, inaugura una serie di iniziative che la Xunta de Galicia dedica alla ricorrenza, tra cui incontri di studio, convegni, iniziative di natura culturale tra le quali la mostra fotografica, affidata al Centro Italiano di Studi Compostellani di Perugia “Nel segno del Tau e della Conchiglia. Da Assisi a Santiago sulle orme di San Francesco”, che ripercorre l’itinerario francescano. Lungo questo percorso il 2 agosto, da Santa Maria degli Angeli è partito un pellegrinaggio a piedi per unire simbolicamente Assisi e Compostella.








Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2013 alle 03:47 sul giornale del 23 agosto 2013 - 1041 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/QUs