Aeroporto San Francesco di interesse nazionale, soddisfazione della Provincia

Aeroporto San Francesco d'Assisi 1' di lettura 07/09/2013 - La Giunta della Provincia di Perugia saluta con grande soddisfazione la notizia che l’aeroporto San Francesco di Assisi è tornato a essere di interesse nazionale.

“E’ stato riconosciuto al nostro scalo aeroportuale quel ruolo di cerniera nel cuore dell’Italia che da sempre abbiamo sostenuto – commentano i membri dell’esecutivo -. La Provincia, anche nella sua qualità di socio della Sase, Ente gestore ha sempre creduto nella validità e nelle potenzialità di questa infrastruttura collaborando tramite la dirigenza tecnica alla stesura del progetto di ampliamento del San Francesco d’Assisi. Particolare riguardo è stato inoltre posto all’esecuzione dei lavori della bretella di collegamento tra Sant’Egidio e la superstrada, realizzata dalla Provincia con fondi regionali e alle manutenzioni delle vie di collegamento limitrofe. La decisione del Ministero dei trasporti – aggiunge la Giunta provinciale - riapre in maniera significativa il piano di sviluppo del movimento passeggeri per il nostro aeroporto che si concretizzerà con ulteriori voli per e dalle capitali europee. L’occasione della visita ad Assisi di Papa Francesco, programmata il prossimo 4 ottobre in occasione della festa del Santo, sarà un banco di prova significativo per mettere ulteriormente in luce il ruolo strategico dell’aeroporto dell’Umbria”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2013 alle 19:31 sul giornale del 09 settembre 2013 - 710 letture

In questo articolo si parla di perugia, provincia di perugia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/RrS