Tromba d'aria nel perugino. Dirottato per maltempo volo Londra-Perugia

Pioggia, maltempo 1' di lettura 30/09/2013 - Numerosi fenomeni metereologici avversi hanno flagellato nel pomeriggio di domenica molte zone dell'Umbria. Pioggia torrenziale ed allagamenti si sono registrati un po' ovunque e, in particolare, nella zona del perugino, dove sono state numerose la chiamate ai vigili del fuoco per alberi caduti e garages allagati.

Sono da registrare anche alcuni incidenti dovuti alle strade rese particolarmente scivolose dalla pioggia; fortunatamente nessuno di essi con gravi conseguenze. Allagamenti sono stati segnalati, in particolare, nell’assisano (zona Santa Maria degli Angeli) e nel bastiolo, ma il culmine è stato raggiunto dal formarsi di una tromba d'aria nata nei pressi di Magione ed esauritasi a Bastia Umbra dopo aver toccato Corciano e Perugia, causando tra l'altro il dirottamento sull'aereoporto di Bologna del volo Ryanair Londra-Perugia.
Ormai da qualche anno i mutamenti climatici globali sembrano aver raggiunto le nostre latitudini e fenomeni una volta per noi inconsueti come i tornado interessano con sempre maggior frequenza l'Italia; resta da sperare che la tropicalizzazione già in atto non si evolva ulteriormente favorendo il formarsi di vere e proprie tempeste tropicali anche nella parte più interna e protetta del Mediterraneo.






Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2013 alle 02:22 sul giornale del 30 settembre 2013 - 1581 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, maltempo, pioggia, meteo, Raffaele Aristei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Sqj