Costruzione in via Raffaello, la replica del sindaco: ''Progetto conforme al Prg Astengo''

Claudio Ricci 1' di lettura 17/01/2014 - A seguito della lettera inviata da una cittadina al sindaco di Assisi, relativa alla costruzione in fase di realizzazione in via Raffaello a Santa Maria degli Angeli e pubblicata nell’edizione di ieri, pubblichiamo di seguito la replica del sindaco Claudio Ricci.

“L'edificio in questione - sottolinea il sindaco - fa parte di un P.P.E. approvato nel 1975 in conformità alle previsioni del Piano Regolatore redatto dal Prof. Giovanni Astengo. Il procedimento urbanistico venne seguito dall'Arch. Marina Marini. La prima porzione di edificio venne ultimata nei primi anni '90, mentre l'esecuzione del secondo stralcio si è fermata a causa dell'insorgere di un contenzioso legale tra i diversi proprietari.
Di recente una catena di supermercati ha acquistato l'area, provvedendo a chiudere il contenzioso e quindi a riproporre il completamento del suddetto P.P.E., cui ha fatto seguito il rilascio del permesso a costruire n. 12 del 16.1.2013; la pratica ha ottenuto parere favorevole della Soprintendenza ai Beni Ambientali e Paesaggistici in sede di Conferenza di Servizi del 25.5.2012.
In margine a ciò - conclude il primo cittadino - va sottolineato che l'Area, totalmente urbanizzata, è fuori dagli ambiti di protezione Siti UNESCO e che l'opera in questione sorge all'interno di una lottizzazione completamente edificata, con una altezza inferiore a quella delle costruzioni circostanti”.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2014 alle 03:16 sul giornale del 17 gennaio 2014 - 1847 letture

In questo articolo si parla di urbanistica, politica, assisi, claudio ricci, santa maria degli angeli, cementificazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Xbv