Sport: Assisi Volley schiaccia il Gubbio e resta stabile in vetta alla serie D maschile

Pallavolo generica 3' di lettura 08/03/2014 - La Sensi Assisi Volley resta stabile sulla vetta della classifica della Serie D maschile espugnando il difficile campo di Gubbio con un secco 3 a 0. Scontro ai vertici, aperto a tutti i pronostici dopo il 2-3 dell’andata, con alte aspettative da parte di tutti.

Gli assisani partono subito bene guidati da capitan Chiavoni alla regia, aprono il match con determinazione portandosi in vantaggio con un parziale di 7-2. Due timeout per Gubbio e qualche distrazione di troppo da parte degli assisani, fanno sì che i padroni di casa si rifacciano sotto portandosi sul 13-10.
Ma la Sensi Assisi approfitta del nervosismo creatosi tra le fila avversarie (cartellino giallo al secondo allenatore per proteste) e allunga il distacco, chiudendo poi il set sul 25-17 con le efficaci battute del sempre pronto Marquez. Gubbio non ci sta e decide di ripartire in quarta regalando al pubblico un bellissimo e tirato secondo set. All’ottima regia del palleggiatore eugubino si contrappone il solido gioco di muro-difesa assisano e l’indomabile martello Urbanella, che mantengono la partita in equilibrio fino all’8 pari. Dopo reciproci errori su battute forzate, il Gubbio conduce 12-9. Mister Panimboni sprona la squadra con un duro timeout e l’Assisi torna in vantaggio sul 14-15. Doppio cambio per il Gubbio sulla diagonale opposto-palleggio che tiene viva la partita. Ma è prof. Vergoni a salire in cattedra e a portare la classe per mano, incassando due pensati punti che permettono all’Assisi di chiudere poi il set sul 25-21.
Terza frazione in semidiscesa per gli ospiti che partono con un netto 3-0. Timeout Gubbio e ancora accelerata Assisi fino al 6-2. Ziarelli e compagni prendono le misure e piazzano un muro dietro l’altro. In evidenza in difesa il libero Ansideri e la banda Sampaoli. Secondo timeout Gubbio sul 10-2. Due sostituzioni danno la scossa e i padroni di casa riacciuffano gli avversari con un grande parziale portandosi al 16-13, minimo distacco. Coach Uccellani serra i ranghi e risveglia la squadra. L’Assisi riprende a giocare e da la zampata decisiva portandosi al 24-16. Tre errori nel finale fanno rianimare la partita fino al timeout del 24-19. Rientrati in campo si mette la parola Fine. Partita di alto tasso tecnico che non delude giocatori e spettatori, corretta e sportiva sia in campo che fuori. (17/25 – 21/25 – 19/25)
Altra nota positiva da registrare per la Sensi Assisi Volley dopo cinque giorni contro gli Elicotteri Spoletini che, ospiti in quel di Santa Maria degli Angeli, danno del filo da torcere alla capolista. 25-18 25-20 e 25-16 i parziali che, nonostante i larghi margini, non descrivono una gara mai scontata.
Concentrazione e voglia di vincere hanno portato bottino pieno al gruppo assisano che si conferma salda al primo posto.
L’augurio resta lo stesso: puntando lo sguardo verso un solo obiettivo, procedere un passo alla volta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2014 alle 02:54 sul giornale del 08 marzo 2014 - 595 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, volley, assisi, assisi volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZBV