Capitale cultura 2019, Assisi si prepara alla festa: ''Saremo capitale''

Assisi centro, piazza del Comune 2' di lettura 21/03/2014 - Il 29 marzo iniziano i grandi eventi per festeggiare insieme il passaggio alla fase finale di selezione verso il titolo di Capitale Europea della Cultura 2019, con Perugia e l'Umbria. Assisi partecipa con animazioni tra la Piazza del Comune e la Rocca Minore con visite guidate alla Assisi sotterranea ed una passeggiata al Bosco di San Francesco.

A costruire il programma hanno contribuito operatori culturali, privati, associazioni, istituzioni, artisti, per una decina di eventi che ruoteranno in particolare in Piazza del Comune, cuore storico della Città.
Si comincia al mattino alle ore 9,30 in Sala della Conciliazione con i saluti istituzionali del Sindaco Ricci e dell'On. Galgano, per poi spostarsi, alle ore 11.00, al Bosco di San Francesco con una passeggiata e letture di Enrico Sciamanna, nel “verde” curato dal FAI. Per chi volesse, invece, “tuffarsi” nella storia cittadina, sempre alle ore 11.00, alla Rocca Minore saranno svelati due antichissimi stemmi lapidei, Visconteo e Leone Rampante del Comune di Assisi, con illustrazione di Elvio Lunghi. Una straordinaria conferenza/incontro tra francescani e benedettini in Sala della Conciliazione alle ore 16.00 esaminerà l'apporto dato alla costruzione della cultura e dell'identità europea da questi due grandi movimenti spirituali che hanno contribuito a costruire l' “idea” di Europa. Relatori Stefano Brufani ed Emore Paoli. L'incontro sarà salutato dal Custode del Sacro Convento di Assisi e dal Priore del Monastero di San Benedetto da Norcia.
L'evento musicale dal foro romano, nella Assisi sotterranea, vedrà protagonista la straordinaria soprano Sharon Zhai con un repertorio da Verdi, a Mozart a Obradors. Al pianoforte Leone Magiera.
L'evento clou partirà dalle ore 20.00 in Piazza del Comune con “TRADADA’ “ Racconti di Primavera.
L’Accademia Resonars, in collaborazione con l'Ente Calendimaggio e numerose Associazioni cittadine, propone il suono degli strumenti musicali tradizionali, racconti, stornelli, serenate, canti corali, che guideranno un itinerario per la Città passando dalla Volta Pinta alla Fontana di Piazza del Comune, dalla Sala Pinacoteca alla Piazzetta della Chiesa Nuova, dalla Galleria delle Logge a Corso Mazzini, per concludersi, fino a tarda notte, nella Sala delle Volte.
L'Assisi sotterranea, con le sue meravigliose Domus Romane, sarà visitabile per l'intera giornata, insieme alla Rocca Maggiore, la Cripta di San Rufino ed il Museo Diocesano, la Pinacoteca Comunale, il Foro Romano.
“Qualunque sia l'esito della candidatura finale di Perugia con i luoghi di Francesco d'Assisi e dell'Umbria” - spiega l’amministrazione comunale - “il nostro impegno proseguirà per raggiungere il miglior risultato possibile, attraverso il coinvolgimento popolare, unico presupposto per i progetti che saranno finanziabili nel quadro dei prossimi fondi strutturali dell'UE. Ringrazio Cittadini ed Associazioni che, insieme agli operatori comunali, permettono di raggiungere un obiettivo comune perseguibile solo facendo Squadra”.
Il programma completo è disponibile sul sito: www.visit-assisi.it.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2014 alle 03:31 sul giornale del 21 marzo 2014 - 529 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, assisi, comune di assisi, capitale europea della cultura, perugia 2019

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1fa