Bilancio 2014, disco verde della giunta: l'Irpef resta a zero

Soldi 1' di lettura 26/03/2014 - La giunta comunale, su relazione dell’assessore Moreno Massucci, ha approvato il bilancio 2014, con gli atti finanziari collegati, e il piano triennale delle nuove opere pubbliche previste. Nel mese di aprile il consiglio Comunale approverà il relativo documento finanziario.

Malgrado il momento molto complesso, con oltre 7.5 milioni di euro in meno negli ultimi anni (arrivati dal Governo, fra il dare e avere, anche con le nuove tasse come la TASI), attivando un ampio risparmio, non verrà applicata l'addizionale IRPEF (posta a zero, fra i pochissimi comuni italiani a farlo), non sarà applicata la tassa di soggiorno (posta a zero), non aumentando le tariffe sociali (bloccate da dieci anni) come mense e trasporti scolastici. Questa manovra eviterà, in media per famiglia/attività all'anno, circa 400 € di tasse al fine di sostenere il più possibile le persone del territorio.
Il sindaco di Assisi Claudio Ricci, nel ringraziare l'Assessore Moreno Massucci, la Giunta, tutti i Consiglieri (di maggioranza) e gli uffici finanziari, ricorda che, malgrado la complessa situazione socio economica, l'Amministrazione Comunale é riuscita a "mantenere i conti in ordine" e "contenere" le tasse (per quanto é stato possibile).

da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2014 alle 17:28 sul giornale del 27 marzo 2014 - 452 letture

In questo articolo si parla di economia, tasse, bilancio, assisi, claudio ricci, irpef

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1wD