Bastia Umbra: scintille pre-ballottaggio, è scontro tra Bagnetti e centrosinistra

Comune di Bastia Umbra 1' di lettura 03/06/2014 - In un comunicato affidato alla stampa, l’ex assessore e coordinatore del Pdl Antonio Bagnetti replica alla candidata sindaca e alla coalizione del centrosinistra, autori di un volantino che critica la ricandidatura di Bagnetti alla luce della vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto.

“Ritengo opportuno rispondere alle insinuazioni di bassissima lega riportate nel volantino distribuito in questi giorni dalla coalizione che sostiene il candidato Sindaco Carosati. Questa è la sola politica che sapete fare: gettare fango sulla figura degli altri. Il vostro è un comportamento giustizialista. Eppure i principali esponenti delle vostre liste hanno radici, forse dimenticate o rinnegate, democristiane e social-comuniste, per i quali il garantismo sarebbe dovuto essere alla base della democrazia.
La pubblica gogna o i sensazionalismi personali sono quanto di più vergognoso mi sarei aspettato da una coalizione di sinistra. La presunzione d'innocenza è un principio del diritto penale che non figura nel vostro DNA, eppure in passato avete avuto Sindaci indagati e processati, poi assolti, che non si sono mai dimessi. Ma tant’è l’ipocrisia è una virtù che non vi fa difetto”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2014 alle 03:08 sul giornale del 03 giugno 2014 - 529 letture

In questo articolo si parla di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/5a7