Da Assisi si leva la preghiera per l'Italia

Basilica San Francesco notte 1' di lettura 07/06/2014 - Sarà una preghiera semplice come il Cantico delle Creature quella scritta dal vescovo della diocesi di Assisi monsignor Domenico Sorrentino e che verrà recitata sabato 7 giugno alle ore 21 nella veglia di Pentecoste nella Basilica Superiore di San Francesco.

Una preghiera per l’Italia, in un momento così difficile per il Paese che vuole chiedere l’intercessione del poverello d’Assisi in occasione del 75esimo anniversario della proclamazione di San Francesco patrono d’Italia. Sono già diverse le autorità che hanno confermato la loro presenza all’iniziativa che vede il coinvolgimento di tutte le famiglie francescane e del Comune di Assisi. Il secondo appuntamento per ricordare l’anniversario sarà un convegno che si terrà il 18 giugno, nel pomeriggio alle ore 17 nella sala della Conciliazione ad Assisi, dal titolo: “San Francesco patrono d’Italia, a 75 anni dalla proclamazione” al quale prenderanno parte il professor Andrea Riccardi che terrà una relazione su: “Dalla Conciliazione ai venti di guerra, il contesto storico della proclamazione” e il professor Francesco Santucci che parlerà: “Dal ‘Voto’ di Nicolini al ‘Breve’ di Pio XII – l’iter della proclamazione”. Un altro momento importante si terrà il 28 settembre alle ore 21 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli al quale prenderanno parte cinque cori assisani che proporranno diverse esecuzioni mettendo proprio al centro il Cantico delle creature.
Dalla Presidenza della Provincia di Perugia giunge un plauso all'iniziativa “che riporta ancora una volta al centro dell'attenzione la figura francescana con i suoi valori universali di carità e condivisione fraterna che oggi, grazie anche ai frequenti messaggi lanciati da Papa Francesco, è quanto mai attuale e pregnante”.

dalla Diocesi
Assisi, Nocera Umbra, Gualdo Tadino




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2014 alle 03:33 sul giornale del 07 giugno 2014 - 811 letture

In questo articolo si parla di attualità, assisi, diocesi di assisi nocera umbra gualdo tadino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/5rW