Tasse, la replica di Freddii: ''La Lista Bartolini brancola nel buio''

Rino Freddii 2' di lettura 28/06/2014 - Con una risposta a dir poco stizzita (segno inconfondibile di nervosismo) alla nostra richiesta di conoscere la ricetta della lista Bartolini per contenere la pressione fiscale ci viene risposto che la soluzione è semplice: basta ridurre le spese di rappresentanza e i contributi alle varie associazioni.

È fin troppo facile contestare queste soluzioni che, oltre ad incidere in maniera marginale sul bilancio, non tengono conto né del ruolo che Assisi riveste a livello internazionale né dell’importanza sociale, culturale e anche economica dei numerosi circoli e club distribuiti nell’intero territorio. Ricordo tra l’altro al collega Bartolini che l’emendamento al bilancio presentato dal suo gruppo non prevedeva nessun taglio, ma chiedeva lo spostamento di qualche spicciolo di contributo da un’associazione all’altra.
Non nascondo che mi aspettavo qualche cosa di più e di meglio (credo anche i cittadini), considerati i numerosi proclami affidati alla stampa e la notevole esperienza amministrativa di primo piano dei colleghi dell’opposizione, e invece non posso che constatare che in fatto di tasse (e non solo) brancolano nel buio. Evidentemente, con le scarsissime disponibilità a disposizione, anche per i geni della finanza è difficile far quadrare i conti e trovare una soluzione migliore di quella proposta ed approvata dalla maggioranza che come tutti sanno lascia a zero l’addizionale IRPEF, non prevede l’introduzione della tassa di soggiorno e quella di scopo senza, allo stesso tempo, aumentare le tariffe delle mense e dei trasporti scolastici.
Per quanto concerne i paragoni con gli altri comuni anche il più ingenuo dei lettori (naturalmente che non sia in malafede) ha rilevato la demagogia (inganno) che c’è sia nel voler confrontare realtà notevolmente diverse per superficie territoriale, numero di abitanti e di visitatori, importanza e particolarità dei centri storici, sia non considerando l’intera tassazione (TASI, più TARI, più addizionale IRPEF, più tassa di scopo, più...), ma solo le voci che fanno comodo alla propria tesi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2014 alle 14:30 sul giornale del 30 giugno 2014 - 1171 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, rino freddii, per assisi popolare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/6xH