Strage dei sub, c'è un secondo indagato

Fabio Giaimo Enrico Cioli Gianluca Trevani 1' di lettura 03/09/2014 - C'è un secondo indagato per la morte dei tre sub il 10 agosto nel mare delle Formiche di Grosseto. Si tratta del collaboratore del titolare del diving di Talamone, che era finora l'unico indagato.

L'uomo, Maurizio Agnaletti, 54 anni, è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo plurimo.
Il sostituto procuratore che coordina le indagini ha deciso di allargare il cerchio degli indagati per il prosieguo delle operazioni peritali, iniziate con l'esame delle bombole.





Questo è un articolo pubblicato il 03-09-2014 alle 19:31 sul giornale del 04 settembre 2014 - 679 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, redazione, indagini, perugia, grosseto, tragedia, sub, bastia umbra, articolo, enrico cioli, gianluca trevani, fabio giaimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/9hh