Bilancio in buona salute: la giunta di Assisi dà l'ok

Soldi 1' di lettura 20/09/2014 - La giunta comunale di Assisi ha approvato nelle ultime ore la verifica degli equilibri di bilancio, che sarà ora posto all'attenzione del consiglio, riscontrando una sostanziale rispondenza rispetto alle previsioni dell'anno 2014.

Malgrado le tante minori risorse (comunicate improvvisamente anche ad agosto, a bilancio approvato), del Governo al Comune, lo strumento finanziario risulta solido con una gestione "rigorosa e oculata" che ha consentito di non applicare l'IRPEF (posta a zero), non applicare la tassa di soggiorno, non applicare le mini IMU e non aumentale le tariffe sociali (mense e trasporti scolastici).
Il Sindaco Claudio Ricci, nel ringraziare l'assessore al bilancio Antonio Lunghi (unitamente al già Assessore Moreno Massucci), sottolinea che negli ultimi anni malgrado 5.5 Milioni € in meno, dal Governo al Comune, ancora il bilancio é "in buona salute" anche se bisognerà continuare (vista l'incertezza generale economica) ad essere "molto attenti" nell'opera di diminuzione della spesa corrente (già ridotta, in tre anni, del 10%).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2014 alle 00:34 sul giornale del 20 settembre 2014 - 435 letture

In questo articolo si parla di economia, assisi, comune di assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/9Zx