Bastia Umbra: scomparso da giorni, il sedicenne è tornato a casa e sta bene

carabinieri 01/10/2014 - Lo hanno convinto a tornare a casa i carabinieri che hanno svolto le indagini per ritrovare il sedicenne scomparso giorni fa dalla sua abitazione di Bastia Umbra e tornato a casa in queste ore.

A riportare la notizia, nell’edizione di mercoledì 1 ottobre, è il quotidiano La Nazione.

Il ragazzo, che sta bene ed ha già riabbracciato la sua famiglia, si era allontanato da casa in maniera volontaria dopo aver acquistato un biglietto del treno da ventitre euro raggiungendo, pare, un posto lontano dall’Umbria.
Dopo un iniziale scambio di sms con i genitori, ai quali il ragazzo aveva raccontato di essere andato al mare con la fidanzata, non si era fatto più sentire gettando i genitori nella disperazione e spingendoli a denunciare la sua scomparsa ai carabinieri di Bastia Umbra, che con il coordinamento della centrale di Assisi coordinata dal maggiore Marco Sivori hanno svolto delicate indagini per rintracciare il ragazzo e convincerlo a tornare a casa.
Un sospiro di sollievo per i genitori, che avevano lanciato un appello disperato ai media e fornendo una descrizione dettagliata del ragazzo per favorire qualunque segnalazione utile al suo ritrovamento.





Questo è un articolo pubblicato il 01-10-2014 alle 13:05 sul giornale del 02 ottobre 2014 - 4873 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, scomparsa, scomparso, Raffaele Aristei, bastia umbra, alessio marinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0q3