Raccolta differenziata al via anche nel centro storico di Assisi

Raccolta differenziata 2' di lettura 06/10/2014 - A partire da oggi, lunedì 6 ottobre, nel Centro Storico di Assisi parte il nuovo servizio di raccolta differenziata “a conferimento”.

Verranno allestite postazioni per lo smaltimento dei rifiuti in forma differenziata: carta, plastica, frazione organica e indifferenziato. Per il rifiuto organico saranno posizionati dei contenitori al servizio delle piccole utenze commerciali (quali negozi e bar) e dei cittadini residenti nelle diverse zone del centro storico.
Un servizio personalizzato di raccolta del rifiuto organico verrà attivato presso ristoranti ed alberghi, ai quali verranno consegnati dei contenitori personali, da tenere all’interno della proprietà.
"In queste settimane precedenti all’attivazione del nuovo servizio- comunica l'assessore Fortini- ogni utenza, domestica e non, è stata informata sia in merito alla corretta separazione dei rifiuti, sia sulle modalità di fruizione del servizio fornito dal gestore Ecocave srl, oltre alla consegna gratuita del materiale necessario per poter gestire correttamente e facilmente i rifiuti differenziabili, buste colorate e biopattumiere. A tale scopo sono stati consegnati brochure e dépliant esplicativi del nuovo servizio con i criteri per separare correttamente tutti i materiali recuperabili." "Il modello di raccolta proposto per il centro storico- precisa Fortini- nell’immediato permetterà di intercettare una notevole quantità di rifiuti recuperabili, attualmente persi a causa della presenza dei soli cassonetti dedicati alla raccolta della frazione secca residua" L’implementazione di questo servizio di raccolta differenziata consentirà di ottenere i seguenti risultati: maggior decoro del centro, maggiore coinvolgimento dei cittadini, maggiori quantitativi di rifiuti raccolti in maniera differenziata.
"L’obiettivo che il Comune di Assisi si pone per i prossimi anni - termina Fortini -è quello di offrire sempre migliori servizi a residenti e turisti, nonché di valutare soluzioni alternative che meglio si adattano alla singolarità del centro storico di Assisi, animato durante tutto l’anno da migliaia di visitatori.
Per concludere alcuni dati significativi: la percentuale di raccolta differenziata ha segnato negli ultimi anni un trend crescente, passando da un 24% medio annuo del 2012 ad un 35,5 % nel 2013 e ad una percentuale media del 51 % nel primo semestre 2014.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2014 alle 03:58 sul giornale del 06 ottobre 2014 - 688 letture

In questo articolo si parla di attualità, raccolta differenziata, assisi, comune di assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0DV