Renzi ad Assisi, l'incontro con Claudia Travicelli

1' di lettura 06/10/2014 - Nell'incontrare Matteo Renzi, oggi Presidente del Consiglio, nella sua visita ad Assisi del 4 ottobre, ho rivissuto con affetto le tappe da lui percorso. Il mio pensiero è andato al "Adesso! Per Matteo Renzi-Assisi c'è", gruppo nato ad Assisi e da me, con onore presieduto, atto, come in tutta Italia a sostenere Matteo Renzi per le primarie e per le sue idee.

Nel vedere Matteo come premier mi sono commossa, e vi giuro l'ho trovato sempre, come negli incontri precedenti, disponibile, vicino a tutti.
Certamente oggi ha una grandissima responsabilità, portare fuori l'Italia e noi italiani da questa profonda crisi. Sono convinta che con il nostro aiuto e senza opposizioni potrà fare bene. Devo però rammaricarmi per tutti gli ostacoli che trova a tutti i livelli, sopratutto nello stesso Partito Democratico. Ostacoli e diverbi, che mio malgrado e sulla mia pelle conosco molto, ma molto e forse troppo bene.
Come ho detto a Matteo e lo ribadisco ora, "in bocca al lupo Matteo, per l'Italia, le italiane e gli italiani".

da Claudia Travicelli
Gruppo consiliare Democratici e popolari per Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2014 alle 03:41 sul giornale del 06 ottobre 2014 - 721 letture

In questo articolo si parla di politica, claudia travicelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0DR


Commento modificato il 06 ottobre 2014

Dalla Lorenzetti a Renzi. I comuni mortali non riescono a capacitarsene.

contadino

06 ottobre, 15:26
incredibile...questa Signora dice tutto e il contrario di tutto, a seconda di come tira il vento...senza vergogna!