Bastia Umbra: applausi e lacrime per l'addio al dottor Balducci

Luigi Balducci 06/10/2014 - In centinaia, lunedì pomeriggio, hanno affollato la chiesa di San Michele Arcangelo per le esequie del dottor Luigi Balducci, scomparso nella giornata di sabato all’età di 62 anni.

Noto e stimato medico di famiglia specializzato in cardiologia, Balducci era originario di Capodacqua ma da trent’anni viveva a Bastia Umbra con la famiglia. Classe 1952, il medico aveva frequentato il liceo scientifico di Assisi e dopo la laurea in medicina si era trasferito a Bastia, dove viveva ed esercitava la professione medica, nell’ambulatorio ubicato in via Ettore Maiorana.
Balducci, stroncato da una malattia incurabile, lascia la moglie Annabella (anche lei medico) e i due figli Michele e Francesco.
La cerimonia funebre ha visto la presenza di centinaia fra parenti, amici, colleghi e conoscenti, nonché di numerosi rappresentanti della giunta e del consiglio comunale di Bastia Umbra e della vicina Assisi. Molte le lacrime e molti gli applausi, durante la messa, celebrata in una chiesa gremita che non è riuscita a contenere i tanti intervenuti per l'estremo saluto, molti dei quali hanno atteso in piazza per dare all'amatissimo medico l'estremo saluto.
Dopo le esequie il corteo si è avviato verso il cimitero di Capodacqua dove la salma è stata tumulata.







Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2014 alle 18:34 sul giornale del 07 ottobre 2014 - 3006 letture

In questo articolo si parla di cronaca, funerali, sara caponi, bastia umbra, articolo, luigi balducci, esequie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0Gq