Ad Assisi il raduno dei militari del Genio Ferrovieri

1' di lettura 10/10/2014 - Uniti dal motto “Fervidis Rotis Ad Metam, ruote infuocate fino alla meta”, i militari del Genio Ferrovieri e dell’Associazione Nazionale Ferrovieri del Genio si sono ritrovati di recente a Santa Maria degli Angeli per l’appuntamento annuale con il Raduno interregionale Umbria-Marche.

Il raduno, che si tiene ogni anno in una città umbra o marchigiana, stavolta ha scelto Assisi e ha visto la presenza di oltre duecento “genieri”, che hanno partecipato al raduno insieme alle proprie famiglie.
La celebrazione si è aperta nella basilica della Porziuncola con la messa solenne con insegne e stendardi, alla quale hanno presenziato il capo area Vincenzo Menichini, il vicepresidente Cav. Antonio Morosini e il capogruppo Maurizio Canafoglia, oltre al presidente dell’associazione nazionale Fabio Ceccato.
“E’ un’iniziativa importante” - ha detto Renato Elisei, angelano del gruppo e collaboratore all’organizzazione sul posto - ogni anno rinnoviamo questo incontro, occasione per rivederci e per stare insieme. C’è stata un’ampia partecipazione, il raduno richiama tanti di noi da tutte le parti d’Italia”.







Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2014 alle 03:17 sul giornale del 10 ottobre 2014 - 859 letture

In questo articolo si parla di redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0RK